Shadow of the Colossus – Il remake nasconde un Colosso extra segreto?

Di Andrea "Geo" Peroni
7 febbraio 2018

Da oggi è finalmente disponibile su PS4 Shadow of the Colossus, remake dell’omonimo capolavoro di Fumito Ueda dell’era PlayStation 2 ricreato da Bluepoint Games. Nei giorni scorsi vi abbiamo proposto la nostra recensione, accennandovi se ricordate a contenuti extra rispetto al gioco originale come la presenza di strane monete da raccogliere. Ebbene, sembra proprio che i segreti non siano finiti qui.

Le strane monete dorate hanno già monopolizzato i thread di molti forum del mondo, con gli utenti che stanno collaborando per riuscire a raccoglierle tutte. Pare infatti che le monete, in tutto 79, siano un riferimento alla misteriosa frase che appare durante i titoli di coda del gioco, che così recita:

“Il Colosso Nomade e i 79 passi per l’illuminazione”

L’ipotesi più probabile e affascinante al tempo stesso è che Bluepoint Games abbia inserito un inedito Colosso all’interno del remake, l’ipotetico diciassettesimo Colosso, che può essere raggiunto solamente dopo aver raccolto tutte le 79 monete. Al momento, la community mondiale è riuscita a identificare la posizione di ben 70 delle 79 monete, quindi manca davvero poco per arrivare al fatidico numero e scoprire il significato di questa frase.

In attesa di scoprire la verità, vi ricordiamo che, notizia di ieri, Bluepoint Games potrebbe essere al lavoro sul remake di un altro grande classico del passato. Che sia forse ICO, l’opera prima di Fumito Ueda?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.