Snai apre alle scommesse nel campo degli eSports

esports
Di Andrea "Geo" Peroni
1 giugno 2016

L’ad di Snai-Cogitech Fabio Schiavolin ha annunciato la rivoluzione storica: Snai aprirà alle scommesse dedicate alle competizioni ufficiali degli eSports. Il gruppo Snai ha infatti deciso di investire per la prima volta nel nostro Paese alle competizioni videoludiche, e anche se per il momento i tornei riconosciuti saranno solamente quelli di Dota 2 e League of Legends l’intento della compagnia è ampliare l’offerta su una vasta gamma di titoli. Come per molti altri sport, Snai offrirà sulle competizioni eSports diversi tipi di scommesse, pre-match e live.

Queste alcune delle parole di Schiavolin dopo l’importante annuncio:

Stiamo vivendo un’epoca d’oro per lo sviluppo e la diffusione degli eSports a livello globale. Anche videogiocatori non appartenenti a Paesi tradizionalmente legati all’ambiente videoludico, come il Venezuela, le Filippine, partecipano alle maggiori competizioni e per tale motivo vediamo in questa disciplina un forte sviluppo e ampliamento per il mondo delle scommesse. Siamo i primi in Italia a puntare su questo prodotto all’avanguardia. Nell’online il nostro tasso di crescita nel 2015 è stato superiore a quello registrato dal mercato: +50% nelle scommesse e +25% nei casinò, una performance che ha premiato i nostri sforzi. Crediamo che una grande spinta potrebbe arrivare proprio dagli eSports.

Snai ha già pronto un pacchetto speciale eSports aperto 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, anche perché la maggior parte dei tornei si svolgono in Asia e America. Dal sito snai.it sarà possibile accedere a tutte le informazioni e visionare in live tutti gli eventi.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.