Ecco perché Sony non sta comunicando le date di rilascio dei giochi

uagna sony ps4
Di Marco "Rubo" Rubin
17 giugno 2017

Durante la conferenza di Sony all’E3 di Los Angeles di quest’anno, come avrete sicuramente notato, non è stata rilasciata nessuna data di uscita dei giochi presentati. Dopo tante domande, finalmente Sony stessa ci ha dato la risposta.

Shuhei Yoshida, presidente di SCE Worldwide Studios, ha parlato ai microfoni di Gamespot, rivelando che è stata la compagnia stessa a non voler rilasciare le date, per evitare, in caso di rinvio di un gioco, di non mantenere fede alla parola data.

“In realtà è stato intenzionale. In passato abbiamo annunciato le date di rilascio di molti giochi che poi abbiamo dovuto rinviare, per poi scusarci con i fan. I giochi di PlayStation 4 sono così grandi che persino i team veterani, che sviluppano giochi da oltre 10 anni, non riescono a calcolare bene quanto lavoro debbano fare nell’ultima parte dello sviluppo del gioco, anche per quanto riguarda la pulizia e il debugging.

Quindi, abbiamo deciso di non annunciare una data di rilascio se non prima, davvero poco prima della pubblicazione. Questo però mette sotto pressione i nostri team addetti al marketing e alle vendite, ma hanno compreso i motivi di questa scelta e ci hanno lasciato comunicare solo le finestre di lancio, come ad esempio le stagioni: autunno, inizio anno oppure primavera, almeno finché non siamo vicini alla conclusione.

È per questo che non abbiamo annunciato le date effettive”.

Cosa ne pensate di questa dichiarazione?

Fonte



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.