Star Wars: Battlefront II – EA diminuisce i crediti per gli Eroi ma le critiche non si fermano

star wars
Di Andrea "Geo" Peroni
14 novembre 2017

Dopo le continue critiche mosse dagli utenti a Star Wars: Battlefront II e alla apparentemente eccessiva componente pay-to-win che caratterizza il multiplayer del gioco, Electronic Arts ha deciso di scendere in campo. Nella giornata di oggi il colosso americano ha infatti modificato pesantemente il sistema di crediti necessari per sbloccare gli Eroi di Battlefront II, con ala conseguenza che ora occorrono molte meno ore di gioco (o moneta reale) per ottenere i loro benefici.

VG247 riporta che il prezzo degli Eroi è stato abbassato di circa il 75% rispetto a prima. Luke Skywalker, ad esempio, che prima costava la bellezza di 60 mila crediti, è ora sbloccabile con “solamente” 15.000 crediti. EA ha però deciso di modificare anche la quantità di crediti ottenibili dalla campagna single player, che si possono utilizzare anche nel multigiocatore. Da un massimo di 20.000 crediti in precedenza, ai 5000 attuali, il che significa che tutto è stato ridimensionato sulla base del nuovo sistema di acquisto degli oggetti/Eroi.

Resterà da vedere come risponderà il pubblico a questi cambiamenti, ma le critiche non finiscono qui. Oggi un utente di Reddit ha deciso di cimentarsi in qualche piccolo conto matematico, per cercare di capire quanto tempo occorrerebbe ad un giocatore che non vuole usufruire delle microtransazioni per aumentare il livello dei propri gadget. L’utente The_Kratos si è quindi concentrato sulle 324 Carte utilizzabili nel multiplayer di Battlefront II, che per essere potenziate interamente dal livello 3 al livello 4 richiedono 155.520 pezzi ottenibili dal crafting. L’apertura di un singolo loot frutta 600 crediti e 50 parti per il crafting, il che significa che serviranno la bellezza di 3111 casse premio per potenziare tutte le Carte. 3111 casse significa giocare all’incirca 4500 ore al multiplayer di Star Wars: Battlefront II, questo naturalmente a meno di non voler spendere soldi reali e diminuire il tempo di attesa.

EA non ha fatto mistero, nelle ultime settimane, della quantità spropositata di guadagni ricavati negli ultimi anni grazie alle microtransazioni. Che con Battlefront II abbia esagerato?

Fonte 1

Fonte 2



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.