Steam e le restrizioni alle recensioni: emergono i primi dati sugli effetti

steam
Di Luca "Beard" Porro
15 settembre 2016

Il 13 settembre su Steam è stato introdotto un filtro che permetterà di contrastare il fenomeno delle recensioni false, che attanaglia il famoso store online.

Questo filtro, verrà utilizzato da Valve per distinguere se una determinata recensione proviene da un utente che ha acquistato il gioco sullo store, o se lo ha riscattato tramite una chiave esterna a Steam.

In quest’ultimo caso, le recensioni non verranno più conteggiate nella valutazione complessiva del gioco.

Questa decisione, è stata presa da Valve, alla luce delle informazioni che vedevano l’utilizzo di chiavi esterne, da parte di alcuni sviluppatori, come merci di scambio con alcuni utenti in favore di recensioni positive.

É importante sottolineare come questo filtro non toglie, all’utente che riscatta un gioco con una chiave esterna a Steam, la possibilità di esprimere la sua opinione sul gioco, in quanto si potrà sempre lasciare un commento sulla pagina del prodotto.

Ad ormai due giorni dall’introduzione di questo filtro il fondatore di SteamSpy, Sergey Galyonkin, ha deciso di analizzare i dati delle recensioni prima e dopo l’introduzione del filtro su Steam.

Osservando l’elenco fornito da Galyonkin, si può notare come molti titoli abbiano perso più del 30% sulle valutazioni positive, mentre altri sono arrivati a perderne quasi il 50%, ad esempio Lands of Devastation è passato dall’avere l’86% di favori positivi prima del filtro, ad averne il 16% dopo il filtro; mostrando un tracollo abbastanza sospetto.

Tuttavia i dati mostrano come ci siano anche prodotti che hanno giovato della scelta di Valve, come ad esempio Island Defense, il quale è riuscito a guadagnare un discreto 7% di favore positivo passando da un 55% prima del filtro, ad un 62% dopo l’introduzione dello stesso.

Fonti: SteamSpy



Sono un neolaureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali con la passione per i videogiochi fin da piccolo. Ho sempre cercato di coltivare la mia passione cercando di rendere gli altri partecipi delle sensazioni che provavo. Ogni piattaforma su cui ho giocato dal 1998 ad oggi ha contribuito alla mia formazione, e ha lasciato nella mia mente ricordi di emozioni donati da capolavori come Monkey island, Legacy of Kain, Suikoden 2 e Final Fantasy IX.