Steve Jobs omaggiato dalla Bungie in Destiny 2

Di Sebastiano "Sebax" Lo Presti
12 settembre 2017

Chi di voi ha giocato al capitolo precedente della serie Destiny, si ricorderà sicuramente del fucile esotico “Dura Luce“. Quest’ultimo è stato inserito anche nel nuovo titolo di casa Bungie che, per presentarlo alla community, ha voluto omaggiare Steve Jobs.

Oggi presentiamo tre prodotti rivoluzionari.
Il primo è un’interfaccia rapidamente configurabile per il danno procurato.
Il secondo è un proiettile che rimbalza su qualsiasi superficie.
Il terzo è una piattaforma bellica dal raggio infinito e a dispersione zero.

Ecco! Tre nuovi prodotti nel catalogo Omolon.
Stavolta, però, non ne scaglioneremo l’uscita.

Li immetteremo tutti insieme sul mercato.
In un singolo dispositivo.
In quantità estremamente limitata.

L’abbiamo chiamato Dura Luce.

Adesso, alla maggior parte di voi sembrerà niente di strano, ma in realtà c’è un piccolo  easter egg inserito in queste frasi. Infatti, queste parole furono usate dallo stesso Steve Jobs in occasione della presentazione del primo iPhone nel 2007. Una piccola curiosità che i giocatori di Destiny 2 e fan di Apple gradiranno.



Liceale che ama spendere il proprio tempo libero giocando ad una console. Inizio la mia "carriera" video-ludica alla tenera età di 5 anni, ricevendo per regalo la mia amatissima PlayStation 2. Crescendo mi appassiono a diverse tipologie di videogiochi: Gran Turismo, GTA, Fifa e tanti altri, fino ad arrivare a scoprire una serie di giochi con cui trascorro ancora la maggior parte del tempo: Call Of Duty. Oltre a ciò sono un appassionato di tutto il mondo della fotografia e della tecnologia, e cerco di tenermi aggiornato su tutti i nuovi prodotti in uscita, sopratutto Apple.