Street Fighter V – Le vendite calano a picco

uagna street fighter
Di Andrea "Geo" Peroni
28 ottobre 2016

Tempi non facili per Street Fighter V. L’ultimo picchiaduro targato Capcom, dopo le brusche critiche ricevute al momento dell’uscita del gioco, deve nuovamente fare i conti con le vendite praticamente ferme da mesi. Già a luglio vi avevamo riportato come la distribuzione delle copie si fosse di fatto interrotta, dato che quelle già distribuite ancora non erano state vendute. I nuovi dati diffusi oggi da Capcom sono però ancora più preoccupanti.

Il numero di copie distribuite è infatti ancora fermo a 1.4 milioni, il che significa che non sono state inviate altre copie ai retailer. Numeri che diventano ancor più pietosi se analizziamo le vendite totali dal 1° aprile al 30 settembre, che includono copie fisiche e digitali sia su PS4 che su PC: meno di 100 mila unità di Street Fighter V sono state vendute in questo lasso di tempo.

Potete trovare tutti i dati nel forum NeoGAF, che trovate in calce all’articolo. Appare comunque chiaro che fino ad oggi, ad oltre 6 mesi dal rilascio, Street Fighter V non sia altro che un fallimento per Capcom.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.