The Division – Modalità sopravvivenza con la seconda espansione

uagna the division
Di Mauro "Ryuk" Barone
8 novembre 2016

Nella giornata di ieri, Ubisoft, tramite una livestream su Twitch, ha annunciato il contenuto della seconda espansione di The Division. Si tratta di una modalità sopravvivenza che offrirà completamente un nuovo modo di giocare.

Sopravvivenza porterà quindi una ventata d’aria fresca per The Division, nel quale i giocatori dovranno farsi strada dalla periferia della città fino al centro di Manhattan per richiamare qualche cattivo bisogno retrovirale. Ovviamente, sarà tutt’altro che facile. Senza il supporto dei vostri elicotteri, in mezzo ad una delle peggiori tempeste invernali di tutti i tempi, e tutto ciò essendo spogli del vostro moderno equipaggiamento che vi permette di tenervi in vita. Entro due ore dovrete raggiungere il vostro obiettivo, altrimenti… morirete.

La nuova modalità è ambientata nella mappa principale del gioco, Manhattan. Offrirà sia la possibilità un esperienza di gioco sia in PvP, sia in PvE, con un massimo di 24 giocatori.

Il tuo personaggio sarà infreddolito, affamato, disidratato e stanco. Questi sono quattro importanti fattori che dovrai gestire giocando a sopravvivenza.

Queste sono le parole del lead designer Matthieu Delisle durante la stream. In sopravvivenza sarà possibile rianimare i giocatori, ma entro un limite di tempo, dato che non c’è ritorno una volta che la morte prende il sopravvento.

La data di rilascio dell’espansione non è ancora stata svelata.

Fonte



Studente di Scienze della Comunicazione, grande appassionato di sport e videogiochi, in particolar modo degli sparatutto. Con Call of Duty: Modern Warfare 2 è stato amore a prima vista, da allora ama divertirsi con CoD ogni anno, sin dal quarto capitolo della saga. Negli anni ha imparato ad apprezzare giochi di vario genere, come Kingdom Hearts, Bioschock, Gran Theft Auto, Assasin's Creed e tanti altri titoli. Ama tenersi informato sul mondo tecnologico, videoludico e sportivo.