The Elder Scrolls VI non è ancora in sviluppo, prima di lui altri due titoli

Di Marco "Rubo" Rubin
14 giugno 2017

Se avete seguito la conferenza di Bethesda di qualche giorno fa all’E3 avrete sicuramente notato che sul palco non si è presentato Todd Howard, il principale game designer della casa di Rockville. Cosa vuol dire questo? Per alcuni niente, altri invece avranno anche notato che non è stato annunciato nessun gioco principale di della serie di The Elder Scrolls.

Todd Howard, infatti, ha sempre annunciato un nuovo capitolo della saga da TES III in poi. La sua assenza, o, più in generale, l’assenza dell’annuncio di The Elder Scrolls VI ha fatto infuriare molti appassionati, che attendono il titolo dal 2011, anno di uscita di TES V: Skyrim.

Dopo la conferenza, Pete Hines, vicepresidente e PR di Bethesda, durante un’intervista su YouTube Live ha annunciato, o meglio, riconfermato che prima di TES VI usciranno altri due titoli multipiattaforma molto importanti e, anzi, il suo sviluppo non è nemmeno iniziato.

“No, siamo abbastanza chiari sul fatto che The Elder Scrolls VI non sia ancora in sviluppo, stiamo lavorando ad altro – voglio dire, non parliamo di piccoli progetti come Fallout Shelter, ma di vere e proprie produzioni multipiattaforma.”

Purtroppo, come era stato già detto lo scorso anno, prima di vedere TES VI passeranno anni. Tanti.

Qui in basso vi lasciamo l’intervista integrale a Pete Hines.



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.