Trapelano molte informazioni su Devil May Cry 5, possibile esclusiva PS4

Di Andrea "Geo" Peroni
27 novembre 2017

Solo poche settimane fa un insider si era detto certo del fatto che Capcom, al lavoro su un nuovo gioco della serie Devil May Cry, avrebbe presentato il gioco alla PlayStation Experience prevista il 9 dicembre (insieme a Soul Calibur VI, trovate qui la notizia). Il leak di oggi, molto più corposo e che presenta anche tantissime informazioni extra, è invece più “pessimista”, se così vogliamo dire. Stando al documento trapelato e postato oggi dal sito ResetEra, il gioco sarà infatti presentato all’E3 2018, e potrebbe essere una clamorosa esclusiva PlayStation 4.

Secondo le informazioni riportate in questo documento esclusivo, che comunque rimane pur sempre un rumor non confermato, il titolo del gioco sarebbe Devil May Cry V, e sarebbe ambientato dopo il quarto capitolo della serie originale. Il reboot del 2013, dunque, sarebbe stato già definitivamente abbandonato. Il programma degli sviluppatori prevede di far uscire DMC V nell’anno fiscale 2019 (aprile 2018-marzo 2019), il che significa che se verrà effettivamente presentato al prossimo E3 la sua finestra di rilascio potrebbe essere fissata per le vacanze natalizie del 2018 o al più tardi nei primi mesi della primavera del 2019. Il documento svela che sia una scelta di Sony quella di posticipare l’annuncio del gioco, e che ci sarà anche una demo per provarlo in anteprima. Non viene espressa la sicurezza circa l’esclusività PS4 del gioco, ma se è Sony a decidere buona parte della campagna di promozione significa che ci sono accordi con il colosso nipponico (si parla anche di esclusiva temporanea, come già è accaduto per Dead Rising 4 e Rise of the Tomb Raider su Xbox One).

Ci saranno tanti ritorni dal cast originale della serie. Rueben Langdon riprenderà il ruolo di Dante, Dan Southworth quello di Vergil e anche Johnny Young Bosch tornerà a doppiare Nero. Il team di sviluppo si avvarrà inoltre di Yuji Shimomura, cutscene director vecchia conoscenza della serie (lavorò a DMC 3 e 4), e dell’intero team di Itsuno che già sviluppò i precedenti giochi del franchise. Onyay Pheori si occuperà invece della colonna sonora dopo aver già scritto la musica del trailer di lancio di Devil  May Cry 4.

Nel documento ci sono poi numerose informazioni  riguardo il gameplay e la storia di DMC V. I personaggi  giocabili, a quanto pare, potrebbero essere 3 (vengono citati Dante e Nero, ma non il terzo, che viene però definito molto potente). Il villain principale sarà il Principe delle Tenebre, anche se non è detto che si tratti dello stesso personaggio, Mundus, già apparso in precedenza nella serie. Si parla inoltre di un Dante molto più serio, e del fatto che il quinto  capitolo sarà la conclusione della saga del figlio di Sparda. Per quanto riguarda il gameplay puro, il mondo di gioco sarà più vasto ma non si tramuterà in un open world, né in una struttura souls-like. Non ci saranno QTE e neppure una barra della stamina, e viene menzionato il fatto che il gioco, pur non essendo un musou, presenterà aree con tantissimi nemici, molto più che nei precedenti giochi della serie. Vengono citate inoltre funzionalità online (ma non multiplayer PvP), un sistema di missioni e ranking in stile DMC e Bayonetta, una maggiore interazione con l’ambiente circostante, e una serie di funzionalità che verranno riprese da Dragon’s Dogma e DmC: Devil May Cry (reboot del 2013).

Per il momento vi ricordo che queste sono solamente indiscrezioni, nonostante il sito ResetEra consideri il documento veritiero e affidabile al 100%. Capcom sta effettivamente lavorando alla serie DMC come confermato alcuni mesi fa, ma di informazioni ufficiali, per il momento, non ce ne sono.

Sareste contenti di un ritorno dell’originale Dante?

Fonte

 

 

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.