Un prototipo di Half Life 3 era uno strategico in tempo reale

half life gordon freeman
Di Andrea "Geo" Peroni
8 gennaio 2017

Vedremo mai Half Life 3? Il tanto atteso sequel di una delle più celebri serie videoludiche fatica a trovare spazio nei piani di Valve, cosa ormai risaputa da diverso tempo. La domanda che moltissimi fan, a quasi 10 anni dall’uscita di Half Life 2: Episode Two, è sempre quella: la società di Gabe Newell è ancora interessata alle avventure di Gordon Freeman?

La notizia che oggi arriva da Game Informer ha del clamoroso, per tutti i fan. Andrew Reiner, giornalista della testata, avrebbe infatti parlato in persona con uno sviluppatore del mitologico Half Life 3, il quale avrebbe dipinto una situazione  ben poco rosea per il gioco. Lo sviluppo sarebbe praticamente fermo dopo tanti tentativi, tra i quali troviamo anche un Half Life 3 pianificato come…uno strategico in tempo reale!

Mi hanno raccontato che lo sviluppo di Half Life 3 è stato disastroso, c’erano tanti prototipi fatti da piccoli team che non sono mai diventati realtà. Una delle idee per Half Life 3 era quella di uno strategico in tempo reale con attori veri.

Un retroscena che ha decisamente dell’assurdo, se pensiamo che Half Life è una serie riconosciuta per il merito di aver cambiato fondamentalmente il concetto degli FPS e aver portato una grossa evoluzione al genere. Chissà se Gabe, o Valve, troveranno mai la formula esatta per questo gioco entrato ormai nella leggenda…

Podcast di Game Informer



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato “videogioco” alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.