Valve presenta Artifact: The Dota Card Game, ma il pubblico non lo apprezza

Di Marco "Rubo" Rubin
10 agosto 2017

Ieri Valve ha presentato al mondo il suo nuovo gioco, Artifact: The Dota Card Game, un nuovo (ennesimo – ndr.) gioco di carte, basato sull’universo del popolare MOBA Dota.

Il gioco è stato annunciato tramite un teaser trailer, mostrato ieri al torneo DOTA 2 International 2017 e che potete trovare qui sotto. Il titolo arriverà nel corso del 2018 e probabilmente sarà in linea con altri giochi dello stesso genere, tra cui Heartstone, The Elder Scrolls: Legends e il recente GWENT: The Witcher Card Game. Non sono nemmeno state annunciate le piattaforme su cui il Artifact verrà rilasciato.

Il pubblico, però, non sembra averla presa molto bene: subito dopo la fine del trailer, un coro di disapprovazione si è levato dalla platea, oltre che su Twitter, dove continua tuttora. Se ci pensate, però, la reazione dei fan è comprensibile, dopotutto il titolo che tutti stiamo aspettando da Valve è un altro, da ben oltre un decennio (qualcuno ha per caso detto Half Life 3?).



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.