Vampyr – Tanta azione nel nuovo gameplay trailer

Di Andrea "Geo" Peroni
4 maggio 2018

505 Games ha pubblicato oggi un nuovo gameplay trailer di Vampyr, nuovo titolo sviluppato da DONTNOD Entertainment in uscita il 5 giugno su PS4, Xbox One e PC.

Vampyr, l’imminente action-RPG sviluppato da DONTNOD Entertainment, segue le vicende del torturato protagonista Dr. Jonathan Reid e la crescita dei suoi poteri attraverso feroci sequenze di combattimenti, mostrate nel nuovo gameplay trailer “Becoming a Monster”. Sarà proprio sacrificando i cittadini che Reid ha promesso di proteggere che i giocatori potranno apprendere ed evolvere le potenti abilità vampiresche, nel tentativo di sconfiggere i pericolosi nemici che minacciano Londra.

In Vampyr le migliori fonti di Punti Esperienza, che permetteranno di imparare e potenziare nuove abilità, sono proprio i cittadini di Londra e il loro sangue, persone che il Dr. Jonathan Reid ha promesso di proteggere dalla terribile epidemia che si è abbattuta sulla città. La domanda da porsi non è tanto “Devo uccidere?”, ma piuttosto “Chi dovrei uccidere?”. Infatti i giocatori potranno investigare la vita privata dei cittadini per stabilire loro stessi chi ‘merita’ di essere sacrificato e chi no – oppure potranno semplicemente cedere all’appetito e trattare i mortali come sacche di sangue. In ogni caso non tutte le vittime sono uguali: l’uccisione di alcuni cittadini in particolare avrà un impatto più forte sull’ecosistema locale, mentre l’uccisione di troppe persone potrebbe semplicemente causare il crollo totale di un distretto.

Dopo aver prosciugato il sangue di una sua vittima, Reid può apprendere ed evolvere potenti abilità di combattimento. Quelle da combattimento ravvicinato permettono a Reid di coprire brevi distanze in poco tempo, saltando e attaccando i nemici con letali artigli, mentre altre abilità, come la “Lancia di Sangue”, gli permetteranno di danneggiare i nemici dalla distanza. Raggiunti poi i livelli più alti di potere, Reid sbloccherà alcune abilità che sono temute persino dai vampiri stessi. “Abisso” permette al giocatore di scatenare la sua l’oscurità interna, mentre “Furia” prenderà di mira interi gruppi di nemici, colpendoli con una violenza terribile. Apprendere e migliorare queste abilità aiuterà sicuramente il dottore nella sua missione di salvare Londra, ma a quale costo?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.