WipEout Omega Collection disponibile da oggi

Di Andrea "Geo" Peroni
7 giugno 2017

Torna ufficialmente oggi su PlayStation 4 una serie a dir poco storica per i videogiochi. WipEout, popolare saga di racing game fantascientifici lanciata originariamente nel 1995 su PlayStation, PC e Saturn, torna in tutto il suo splendore con WipEout Omega Collection. Disponibile al prezzo di 40.99€ in formato fisico e 34.99€ in formato digitale, nei prossimi giorni potrete anche leggere la nostra recensione dedicata.

Dopo aver sfrecciato su ogni console PlayStation fin dal 1995, esce in esclusiva perPlayStation®4 (PS4™) e PlayStation®4 Pro (PS4™ Pro) il nuovo capitolo di WipEout®, l’adrenalinica serie di racing a gravità zero che ha fatto la storia dei simulatori di guida, grazie alla sua folle velocità e all’atmosfera futuristica unica nel suo genere. Esce infatti oggi WipEout® Omega Collection, la raccolta delle edizioni rimasterizzate di WipEout HD, WipEout HD Fury e WipEout 2048.

Il franchise di WipEout® ha formato con PlayStation® un connubio indissolubile che, negli anni, ha appassionato milioni di videogiocatori in tutto il mondo. Oggi, a distanza di oltre vent’anni dal primo capitolo, è giunto per la serie il momento di dare un’ulteriore accelerata ai suoi motori, sfruttando a pieno la potenza di PS4 e PS4 Pro: il titolo presenta una grafica ancora più accurata, un sistema di corsa e combattimento dinamico e avvincente e una modalità multiplayer competitiva che permette di coinvolgere fino a 8 giocatori online.

Raccogliendo i contenuti di WipEout HD, WipEout HD Fury (entrambi per PlayStation 3) e WipEout 2048 (uscito per PlayStation Vita), questa Collection offre ai fan del passato e del presente 26 circuiti reversibili, 46 navicelle uniche, una miriade di modalità di gioco e, last but not least, una colonna sonora incalzante e all’avanguardia, con contaminazioni dalla musica dance elettronica.

Le musiche hanno avuto un ruolo determinante nell’alimentare il mito di questo franchise: WipEout è stata infatti una delle prime serie nella storia videoludica a presentare al suo interno brani di artisti come The Chemical Brothers,The Prodigy e molti altri ancora.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.