Wolfenstein II: trailer e info sul DLC “I diari dell’agente Morte Silenziosa”

Di Federico "Blue" Marchetti
30 gennaio 2018

Wolfenstein II: The New Colossus è tra i titoli videoludici più apprezzati degli ultimi mesi, ne abbiamo parlato in maniera approfondita con la nostra recensione e sin da subito ha raccolto il plauso di pubblico e critica. Giocando a questo titolo ci siamo divertiti parecchio e l’idea di poter mettere le mani su un nuovo DLC dedicato al gioco ha fatto piacere a tutti i fan della serie.

Da oggi martedì 30 Gennaio 2018 infatti è disponibile al download Wolfenstein II: I diari dell’agente Morte Silenziosa il contenuto aggiuntivo disponibile per PC, PS4 e Xbox One.

Qui di seguito il trailer di I diari dell’agente Morte Silenziosa:

La missione per liberare l’America dai nazisti è solo all’inizio. Continua la lotta ne I diari dell’agente Morte Silenziosa, il secondo di una serie di tre pacchetti di contenuti aggiuntivi facenti parte del Season Pass Cronache della Libertà. Gioca nei panni dell’ex agente dell’OSS Jessica Valiant, nota come agente Morte Silenziosa. Sulle tracce di un sinistro complotto, Valiant si ritrova negli uffici della Paragon Pictures, uno studio hollywoodiano trasformato in macchina della propaganda nazista. Spia, spara e uccidi tra le ombre, dando la caccia alla tua preda.

Per poter usufruire di questo contenuto aggiuntivo è necessario possedere l’edizione digitale deluxe di Wolfenstein II: The New Colossus, oppure acquistare il Season Pass Cronache della Libertà.

Inoltre è stato rilasciato anche un aggiornamento gratuito che include:

  • Varie ottimizzazioni e bug fix
  • Aggiornamento difficoltà di bilanciamento
  • Indicatori della direzione del danno più evidenti

Vi ricordiamo che il prossimo contenuto aggiuntivo per Wolfenstein II sarà disponibile nel mese di Marzo 2018 e sarà intitolato “Le gesta di Capitano Wilkins”.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".