No Man’s Sky non richiederà il PS Plus per i servizi online

no man's sky
Di Marco "Bounty" Di Prospero
26 luglio 2016

L’uscita di No Man’s Sky è ormai alle porte (10 agosto su PS4 e 12 agosto su PC) ma, nonostante questo, continuano ad arrivare nuove informazioni sul titolo in questione. In particolare è stato annunciato che i servizi online non richiederanno il PS Plus, cosa che invece accade per la maggioranza dei videogiochi.

Questa decisione è stata presa in quanto il multiplayer del gioco sarà abbatanza limitato, dato che incontrare altri giocatori sarà abbastanza difficile, a causa della vastità del gioco e dei tantissimi pianeti che sarà possibile esplorare. I servizi online infatti, serviranno principalmente per utilizzare Atlas, il database nel quale i giocatori riceveranno crediti a seconda dei pianeti che scopriranno.

no man's sky uagna

Insomma, una scelta onesta da parte di Sony che sarà sicuramente gradita a tutti coloro che hanno intenzione di acquistare il gioco.

Fonte



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.