Per Yoshida le console non moriranno

uagna videogiochi ps4 one nintendo
Di Andrea "Geo" Peroni
27 settembre 2015

Il celebre Michael Pachter, in settimana, è tornato a parlare delle console attuali. Secondo i dati attuali degli analisti (tra cui lui), il mercato delle console non sta vivendo un grandissimo momento, e addirittura Pachter si è espresso sulla prossima generazione videoludica: le console, a suo dire, non esisteranno più.

Una previsione decisamente apocalittica, se consideriamo il fatto che già Microsoft, Sony e Nintendo stanno progettando le varie Xbox (Two?), PlayStation 5 e via dicendo. Riguardo l’argomento, ha parlato proprio Shuhei Yoshida, presidente di Sony Worldwide Studios, il quale si è detto divertito delle dichiarazioni di Pachter e che non crede assolutamente che questa generazione sarà l’ultima per le console. Yoshida ricorda come, già anni fa, addirittura la prima PlayStation fosse data per morta, in quanto secondo gli analisti dell’epoca il PC avrebbe soppiantato tutte le console e che queste non avrebbero più avuto spazio (cosa clamorosamente smentita dopo i successi di PS2, Xbox, e via dicendo).

Le console, dunque, resisteranno ancora per molto tempo.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.