[Guida] Pokémon Go – Come salire di livello velocemente

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
12 luglio 2016

Aumentare di livello è una cosa fondamentale di Pokémon Go, soprattutto per ricevere nuovi oggetti ed incontrare Pokémon sempre più forti.

Dopo avervi dato i 10 consigli per iniziare a giocare a Pokémon Go, di seguito vi proponiamo una guida su come livellare velocemente.

Innanzitutto vi spieghiamo i vari metodi con cui si guadagnano PE all’interno del gioco:

  • Catturare un Pokémon: 100 PE
  • Effettuare un evoluzione: 500 PE
  • Schiudere un Uovo: 200 PE
  • Visitare un PokéStop: 50 PE
  • Combattere con un Pokémon all’interno di una palestra della stessa Squadra: Esperienza Variabile
  • Combattere con un Pokémon all’interno di una Palestra rivale: Esperienza Variabile

La voce Esperienza Variabile significa che, combattendo all’interno delle Palestre verranno dati PE in base al livello del proprio Pokémon e di quello avversario, per cui se i PL dei mostri che si stanno scontrando sono circa dello stesso valore si guadagneranno più PE. Stesso discorso se un nostro Pokémon sconfiggerà più avversari di fila.

In aggiunta si possono ricevere alcuni PE extra con le seguenti azioni:

  • Catturare un nuovo Pokémon: 500 PE
  • Effettuare un lancio eccellente con la Poké Ball: 100 PE
  • Effettuare un lancio ottimo con la Poké Ball: 50 PE
  • Effettuare un lancio buono con la Poké Ball: 10 PE 
  • Lanciare una Poké Ball con l’effetto: 10 PE

Per riuscire a salire di livello velocemente quindi è necessario utilizzare lo strumento denominato Fortunuovo (vi verrà dato dal livello 9-10 in poi) che raddoppierà i punti esperienza per 30 minuti. In questo lasso di tempo è consigliabile per evolvere più Pokémon possibili e trovarsi nei pressi di un Pokéstop o ancora meglio di una Palestra. In aggiunta è consigliabile attivare anche l’oggetto Aroma, che attirerà Pokémon intorno a voi per 30 minuti.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.