PS Plus Vs. Xbox Live Gold – Giugno 2016

plus gold
Di Andrea "Geo" Peroni
2 giugno 2016

C’è stato un risveglio, diceva il Leader Supremo Snoke a Kylo Ren in Star Wars: Episodio VII. Sebbene Snoke parlasse della Forza che scorre nei cavalieri Jedi, noi oggi decidiamo di credere che il leader del Primo Ordine si riferisse al mese di giugno per gli abbonati a PS Plus, che dopo mesi e mesi di malcontento generale vedranno a giugno una gloriosa rinascita. Bentornati al confronto più meschino e crudele che esista sul web, quello che ogni mese mette sul ring PS Plus e Games with Gold di Xbox per decretare chi dei due servizi offra il comparto titoli migliore. Iniziamo dunque subito con la sfida, ricordandovi che il mese scorso si era concluso con un vincitore ben preciso…

CURRENT GEN, LA SFIDA È APERTA

plus giugno 2016Mese così così su Xbox One. Microsoft ha infatti deciso di regalare ai suoi fidati abbonati The Crew di Ubisoft e Goat Simulator. Il primo, lo conosciamo tutti: gioco di corsa del 2014, sviluppato da Ivory Tower e che nell’ultimo autunno si è arricchito di una grande espansione, The Crew: Wild Run. Purtroppo, nonostante il blasone (Ubisoft non è certamente una piccola) e le aspettative, The Crew è un gioco dalla resa decisamente bassa, che non ha mai fatto breccia nei fan dei racing game e che ha ricevuto dalla critica (come sempre i voti vengono raccolti su Metacritic) in generale 6.5/10, un voto decisamente basso. Per chi non lo conoscesse, invece, Goat Simulator è un simulatore di capra. Nel vero senso della parola. Nato inizialmente come scherzo, dopo aver riscosso un ottimo da parte dei giocatori, Coffee Stain Studios decise di sviluppare realmente un gioco che vi mettesse nei panni di una capra, con risultati e situazioni a dir poco esilaranti. Purtroppo, in generale e come ci si poteva aspettare, il gioco non presenta alcun obiettivo, missione, storia o qualsivoglia natura di carattere artistico che avrebbe potuto far aumentare il giudizio su tale “gioco”, che ha ricevuto un penoso 5/10 mediando tutti i voti della stampa internazionale. Di ben altra caratura sono i titoli che questo mese offre Sony: NBA 2K16 di Visual Concepts è un gioco sportivo che vi permetterà di giocare allo sport più popolare d’America e con le numerose licenze ufficiali, accompagnati da una ricca vastità di contenuti e di modalità (il 9/10 generale testimonia l’ottimo titolo); si finisce con Gone Home, avventura grafica da pochi mesi approdata anche su console ma che ha, a dirla tutta, spaccato in due critica e fan: i primi l’hanno elogiato, con voti oltre l’8/10, mentre sempre su Metacritic moltissimi giocatori si sono detti oltremodo delusi, tanto da attribuire 32 recensioni negative al gioco. In definitiva, comunque, il confronto su current gen si chiude con un solo vincitore: PlayStation 4.

PS3 V XBOX 360

Su PS3 due titoli discreti: il primo è Echochrome 2, puzzle game sequel di un ottimo titolo su PSP e che potrete utilizzare però solamente se possedete PlayStation Camera e PlayStation Move (voto 7.5/10); il secondo è invece la serie completa degli episodi di Siren: Blood Curse, un action adventure sviluppato da Sony stessa e che ha raccolto tanti pareri a favore tra recensioni e giocatori (8/10). Passiamo velocemente a Xbox 360, che a livello di contenuti si presenta sicuramente meglio della sua controparte current gen. Il primo titolo ad essere offerto a giugno sarà infatti uno dei padri dei cosiddetti rage game, Super Meat Boy, platform dalla difficoltà elevatissima e dallo stile grafico inconfondibile (9/10), che tra l’altro i posessori del PS Plus hanno già potuto gustarsi diversi mesi fa. Il secondo titolo è invece XCOM: Enemy Unkwnown, tactical game di Fireaxis Games che è stato col tempo reso disponibile su tantissimi sistemi e che ha raccolto grandissimi onori su Metacritic (in media 8.5/10). Un mese dunque ottimo per entrambi i servizi ad abbonamento di Sony e Microsoft, anche se su old gen quest’ultimo spara cartucce leggermente più importanti.

superMeatBoy

Chiudiamo però con una considerazione. Tralasciando i due giochi per PS Vita, che non vengono mai considerati in questo confronto vista la mancanza di una controparte Xbox, occorre ricordare che per giugno Sony ha anche deciso di concedere due extra per tutti gli abbonati: un mese di doppi sconti digitali, e la visione dell’intera serie TV Powers, prodotta da Sony. Nonostante il confronto si concluda teoricamente sull’1-1, ce la sentiamo di premiare maggiormente PlayStation per i vari extra e sorprese che ha voluto regalare ai suoi utenti. Per giugno la sfida si chiude qui, l’appuntamento è per luglio!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.