PS Plus Vs. Xbox Live Gold – Marzo 2016

plus gold
Di Andrea "Geo" Peroni
29 febbraio 2016

Come ogni mese, bentornati nella rubrica nella quale esploriamo più in dettaglio le offerte dei due abbonamenti per le console maggiori, vale a dire PlayStation Plus e Xbox Live Gold. Se ancora non vi siete informati sui titoli disponibili per il mese di marzo, qui potete trovare i titoli per PS Plus (che comprendono anche quelli per PS Vita, non discussi in questa rubrica), mentre in questa pagina trovate i Games with Gold di Xbox. Ci baseremo naturalmente sulle recensioni che i vari giochi hanno ricevuto, senza dimenticare il rapporto qualità/prezzo.

PS4 VS XBOX ONE

uagna sherlock holmesMese non esaltante per PlayStation 4, sulla quale potrete giocare a Broforce, vincitore del concorso Vote-To-Play di febbraio, e Galak-Z. Il primo, Broforce, è un titolo davvero interessante: platform-action shooter in due dimensioni, il gioco sviluppato da Free Lives è già diventato conosciuto per il suo successo su Steam e per le sue tinte che richiamano volutamente film e videogiochi degli ani ’80 e ’90, con critica e fan che concordano su un buon 8/10 nelle valutazioni. Un discorso simile può essere fatto per Galak-Z: The Dimensional. Per chi non lo conoscesse, Galak-Z è un action bidimensionale con grafica cartoonesca e ispirata agli anime degli anni ’70. Alla guida della vostra astronave, dovrete esplorare pianeti e galassie lontane, stando naturalmente attenti ai numerosi mostri che cercheranno di sbarrarvi la strada. Anche in questo caso, la valutazione si attesta sull’8/10. Ci spostiamo ora su Xbox One, dove troviamo due titoli molto interessanti, e di maggiore caratura rispetto a quelli per PS4. Il primo titolo è Sherlock Holmes: Crimini e Punizioni, titolo investigativo sviluppato da Frogwares (che recentemente ha anche annunciato un nuovo gioco su Sherlock Holmes) già rilasciato diversi mesi fa da PS Plus, e ispirato ad alcuni dei più celebri romanzi di Sir Artur Conan Doyle sul detective inglese. Il gioco uscì originariamente su PlayStation 3 e Xbox 360, ottenendo buone valutazioni, ma il porting operato da Frogwares non ha apportato alcuna miglioria al gioco, e Metacritic difatti riporta un malcontento generale tra critica e fan, con il voto medio che non raggiunge il 7 pieno. Voto che raggiunge a malapena Lords of the Fallen, il secondo titolo disponibile per Xbox One, sviluppato da City Interactive e ispirato alle atmosfere di romanzi come Il Signore degli Anelli e alla difficoltà di titoli come Dark Souls e Darksiders. Un buon GDR, ma che non ha ricevuto l’accoglienza sperata dagli sviluppatori.

uagna broforce

E’ una situazione complicata, quella di questo mese. I due giochi per PS4, oggettivamente progetti più contenuti rispetto a titoli come Sherlock Holmes: Crimini e Punizioni e Lords of the Fallen, hanno però ricevuto ben più elogi rispetto ai loro “rivali” su Xbox One, penalizzati da scelte stilistiche discutibili (Lords of the Fallen) o da porting poco azzeccati (Sherlock Holmes). Ci sentiamo di ritenere Xbox One la console con la migliore offerta, questo perché influisce il fattore quantità e soprattutto il fattore tripla A, ormai sconosciuto al Plus di PlayStation 4. Una situazione alla quale il colosso giapponese dovrà pensare, se non vuole alimentare il malcontento nei giocatori.

OLD GEN

Su PlayStation 3 troviamo due titoli abbastanza vecchiotti, ma con una buona storia alle spalle. Da una parte troviamo infatti The Last Guy, un action arcade che farà molto piacere ai giocatori con parecchi anni alle spalle, ma che dirà poco a giovani che si sono approcciati da pochi anni al gaming. Il secondo titolo per PS3 è invece un must del genere: Super Stardust HD, action shooter sviluppato da Housemarque e padre spirituale di Resogun, gioco digitale che fece parte della line-up iniziale di PlayStation 4. Il gioco in questione è una sorta di update e di pubblicazione in HD del classico Stardust, dove la vostra missione sarà semplice: distruggere qualunque nemico a schermo (voto: 8.5/10, mentre meno di 7 per The Last Guy). Su Xbox 360 invece il buon strategico Supreme Commander 2 (7/10 in media) viene letteralmente soppiantato dalla grandezza di Borderlands. Il primo titolo della serie di Gearbox Software sarà infatti compreso nell’offerta di Games with Gold di marzo, che si arricchisce così di un vero e proprio must per gli amanti degli open world. FPS e RPG, Borderlands è da molti identificato come un progenitore di quello che è stato poi Destiny, ed è stato in grado di creare un vero e proprio franchise, che al momento comprende Borderlands 2 (regalato su PS3 circa due anni fa con il Plus), Borderlands: The Pre-Sequel! e Tales from the Borderlands di Telltale Games. Punteggio pieno dunque per Xbox, che questo mese, complice soprattutto l’inserimento del suddetto Borderlands, si porta a casa anche il premio per la old gen e termina lo scontro sul 2-0.

borderlands_1

Appuntamento ad aprile!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.