PSX 2016 – Recap completo dell’evento

Di Andrea "Geo" Peroni
3 dicembre 2016

Si è concluso da pochi minuti il PlayStation Experience ad Anheim, evento ormai annuale che Sony dedica interamente ai suoi fan. Un evento che si prospettava come molto blando, stando alle parole pronunciate dai vari esponenti di Sony nei giorni scorsi, e nel quale sarebbe stato dato  molto più spazio a progetti secondarie e indie che non hanno trovato spazio all’E3 2016. Nulla di più falso, perché quello che è andato in scena oggi è stato sicuramente il PSX più esaltante tra tutti, e una delle migliori conferenze dell’intero anno. Cosa alla quale ormai Sony ci ha abituati, comunque. Grandi assenti sul palco della conferenza sono stati God of War, Dreams, Days Gone e Detroit: Become Human, ma le sorprese e gli annunci sono stati comunque tantissimi.

Senza discorsi o altro, la conferenza si apre con un video gameplay che ci trasporta in una zona di guerra del Medio Oriente, ai giorni nostri. La ragazza, che indossa un velo che le copre il viso, sta cercando un palazzo in particolare, e deve aggirarsi tra le strade della città bombardata senza farsi vedere dai rivoltosi e dai militari in zona. L’incontro con il contatto, con il quale sta parlando al cellulare, deve avvenire sul tetto di questo palazzo, ma qualcosa va storto e alcuni milizianti si ritrovano a scontrarsi faccia a faccia con la ragazza, che non si fa srupolo di usare le maniere forti per fronteggiarli. Il contatto, nel frattempo, è arrivato sulla scena per aiutare la protagonista: è Nadine Ross, una dei villain di Uncharted 4. Con gran sorpresa, la protagonista si rivela essere Chloe Frazer, una delle co-protagoniste di Uncharted 2: Il covo dei ladri, che sarà il perno centrale di questa nuova avventura. L’annuncio di apertura del PSX si chiama infatti Uncharted: The Lost Legacy, una espansione stand-alone di Uncharted 4: Fine di un ladro sviluppata da Naughty Dog e che sarà lanciata nel corso del 2017. Se siete curiosi, potete vedere l’intero gameplay di presentazione.

cyxur8ovqaadch3

A questo punto, Shawn Layden apre ufficialmente la conferenza Sony, parlando del successo di PS4 Slim e PS4 Pro, e dei 22 anni compiuti proprio oggi da PlayStation. Tempo però di mostrare subito un nuovo trailer: Capcom presenta infatti, come rumoreggiato negli ultimi giorni, Marvel Vs. Capcom: Infinite, nuovo titolo del franchise e del quale abbiamo avuto un assaggio con il trailer di presentazione con protagonisti Ryu, MegaMan, Iron Man e Captain Marvel. Dal 2017 il gioco sarà disponibile su PS4 (e non solo), e già da oggi potete trovare la riedizione di Ultimate Marvel Vs. Capcom 3 per PlayStation 4, che arriverà a marzo anche su Xbox One e PC.

marvel capcom infinite

L’annuncio successivo è un grosso colpo al cuore per i nostalgici della console Sony. WipeOut, una delle serie di corse fantascientifiche più celebri della storia, è pronta a fare il suo ritorno su PS4, ma non con un titolo inedito. Si tratterà infatti di una rimasterizzazione di WipeOut HD, WipeOut Fury e WipeOut 2048. Restiamo in tema corse, perché la Sparrow League di Destiny tornerà in un nuovo grande evento. Bungie ha infatti annunciato che dal 13 dicembre al 3 gennaio si terrà l’imponente evento L’Aurora, che coinvolgerà tutti gli utenti di Destiny: I Signori del Ferro e che non riguarderà solamente le corse con gli Astori. Insieme a nuovi tracciati, torneranno anche amatissime armi del passato come il Rompighiaccio, verranno introdotte nuove quest e nuovi premi. Ve ne parleremo approfonditamente domani, in uno speciale dedicato interamente a L’Aurora.

Continua nella prossima pagina…

Pagine: 1 2 3



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.