PLUS V GOLD: Dawn of Player [Aprile 2018]

plus gold
Di Andrea "Geo" Peroni
2 aprile 2018

Il 2018 entra nel vivo. Dopo Shadow of the Colossus e Sea of Thieves, ad aprile continuerà la grande cavalcata delle esclusive console con God of War, al quale poi a maggio seguiranno State of Decay 2 e Detroit: Become Human. Ma, in tutto questo, ci sono anche i giochi per PS Plus e Xbox Live Gold. Un mese ricco per entrambe le fazioni, ma quale dei due servizi offre i titoli migliori? Scopriamolo insieme con il nostro più prezioso e imparziale alleato: Metacritic.

PS4 V XBOX ONE

Su PlayStation Plus, ad aprile, gli abbonati troveranno ad attenderli Mad Max e Trackmania Turbo. Mad Max è un tie-in della celebre serie cinematografica, tornata alla ribalta negli scorsi anni grazie all’ottimo Mad Max: Fury Road con Tom Hardy e Charlize Theron, e che qui cerca di coniugare azione e divertimento in questo mondo post-apocalittico. Un free roaming che ha saputo farsi apprezzare molto di più dal pubblico che dalla critica, che su Metacritic gli riserva un tiepido 69/100. Di altro avviso sono le recensioni su Trackmania Turbo (81/100), un simpaticissimo gioco di corse arcade targato Ubisoft con tanta varietà: sfide a tempo, gran premi, gare singole, gare 1v1 e così via. Da giocare, soprattutto in compagnia. Se l’offerta su PS4 è di tutto rispetto, quella per Xbox One è addirittura superiore. Per i primi 15 giorni del mese, i giocatori potranno infatti scaricare The Witness, un incredibile free roaming dove qualsiasi cosa che vedete o toccate è un puzzle o un enigma da risolvere. Tra i migliori titoli di questa generazione, un omaggio a vecchi capolavori come Myst (86/100). Il secondo gioco in regalo è invece Assassin’s Creed: Syndicate, ambientato all’epoca della Rivoluzione Industriale, nella Londra della regina Vittoria. Un passo indietro rispetto ad Assassin’s Creed: Origins, che ha rivoluzionato la serie con grande coraggio, ma un gioco che ancora oggi affascina e può dire la sua (78/100). Il Metascore ha parlato, Xbox One vince questo mese.

OLD GEN

Lo ribadiamo ancora una volta: Sony sembra aver deciso di abbandonare PS3 al suo destino, tanto che da marzo 2019 il PS Plus non regalerà più giochi per la vecchia console casalinga (e neppure per Vita). Ci aspettavamo però un trattamento migliore per questi ultimi mesi dell’abbonamento, e invece così non sembra. L’action In Space We Brawl (54/100 nella versione PS4 e addirittura 49 in quella Xbox One) e il racing arcade Toy Home (57/100) non sono certamente titoli che invogliano ad essere provati a giudicare dalle loro recensioni. Tutt’altro discorso va fatto per Xbox Live Gold su Xbox 360, che continua a soddisfare il suo pubblico. Questo mese, oltre a Cars 2: The Video Game (72/100, e penso possiate immaginare che tipo di gioco è), c’è l’ottimo Dead Space 2 di Visceral Games (90/100), l’horror sci-fi secondo capitolo della celebre trilogia che farà scendere la lacrimuccia a tutti coloro che ancora attendono una rinascita del brand. Che probabilmente, con buona pace di tutti, non arriverà mai. In ogni caso, Xbox 360 disintegra PS3 sul fronte del servizio a pagamento, e questo mese Microsoft si porta a casa il dominio totale.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.