PLUS V GOLD: Dawn of Player [Settembre 2018]

plus gold
Di Andrea "Geo" Peroni
5 settembre 2018

Inizia un periodo caldissimo dell’anno per i videogiocatori: l’autunno. Come ogni anno, i mesi da settembre a dicembre saranno farciti di innumerevoli giochi che chiunque vorrebbe avere, da Spider-Man a Fallout 76, da Red Dead Redemption 2 a Forza Horizon 4, e così via. Ma non dobbiamo dimenticarci i giochi offerti dai due servizi di Sony e Microsoft, PlayStation Plus e Games with Gold, che di nuovo oggi, come sempre nella nostra rubrica PLUS V GOLD, analizziamo per cercare di capire quale detenga l’offerta migliore.

DEI CONTRO… PRIGIONI

La line-up di PS4 per questo mese è davvero importante, si tratta probabilmente della prima volta, dal lancio della console di casa Sony, che gli utenti Plus si ritrovano tra le mani due tripla-A di tale importante. In occasione del lancio di Forsaken, ecco che intelligentemente si cerca di rilanciare Destiny 2 (85/100), il popolare MMO FPS di Bungie che, nonostante una gran partenza, si è rivelato essere infine un notevole passo indietro rispetto al primo capitolo. Le speranze sono nella nuova espansione, che Bungie si augura possa avere lo stesso impatto che ebbe Il Re dei Corrotti nel 2015, ma in ogni caso non potete non approfittare di Destiny 2 in regalo se non lo avete mai provato prima d’ora. Il secondo gioco è una esclusiva PS4, un capolavoro dell’era PS3 rimasterizzato: God of War III Remastered (81/100), vale a dire la conclusione dell’epopea originale di Kratos da pochi mesi tornato in gran stile con il suo nuovo titolo ambientato nel Nord Europa. Su Xbox One, invece, i giochi regalati sono di clamore notevolmente minore, ma non per questo sono da denigrare a prescindere. Prison Architect (75/100) è un valido gestionale nel quale dovrete gestire la vostra prigione personale, e anche in maniera divertente. Livelock (77/100) è invece uno shooter giocabile anche in coop fino a 3 giocatori nel quale dobbiamo contrastare la minaccia delle macchine per riportare del sano ordine nella razza umana. Non perfetto come gioco, ma sicuramente sa divertire. Per current gen, comunque, è PS4 a portarsi a casa i migliori giochi in regalo.

OLD GEN

Apriamo le danze con Xbox 360, che punta sul retrogaming e sui tie-in. Ecco infatti LEGO Star Wars III: The Clone Wars (75/100), il classico, leggero e divertente adventure platform con i mattoncini danesi e ambientato nella serie TV The Clone Wars dell’universo ideato da George Lucas. Per i più anzianotti ecco invece SEGA Vintage Collection: Monster World (72/100), una delle ormai abituali riproposizioni targate SEGA di apprezzate saghe del passato. Su PS3, invece, l’offerta è altalenante. Il primo gioco in regalo è Another World: 20th Anniversary Edition (metascore tra 73 e 53 nelle varie versioni), definito da alcuni uno dei platform più importanti di sempre ma che ha dalla sua anche tanti difetti; abbiamo poi QUBE Director’s Cut (tra 68 e 76), puzzle game di pregevole fattura che ci fa tornare nel passato. Per poco, dunque, su old gen la spunta Microsoft.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.