YouTube Talent – Quelle bugie di Breath of the Wild…

the legend of zelda breath wild
Di Andrea "Geo" Peroni
29 marzo 2017

Per la nostra rubrica YouTube Talent, con la quale cerchiamo di scovare interessanti video informativi che popolano l’infinito mondo di YouTube, oggi parliamo di Nintendo. In particolare, delle enormi bugie che sono presenti su The Legend of Zelda: Breath of the Wild, l’ultimo capitolo della serie che ha fatto letteralmente impazzire critica e pubblico con recensioni a dir poco eccellenti.

Zelda: Breath of the Wild batte il primato di massimi voti su Metacritic

Non saltate a conclusioni affrettate, e soprattutto non abbandonateci prima di aver letto l’argomento di cui stiamo parlando. Lo YouTuber MVidya, in un video pubblicato lunedì 27 marzo, ha cercato di raccontare (in maniera esemplare, aggiungo) tutto ciò che in The Legend of Zelda: Breath of the Wild è stato reso irrealistico a fin di bene. Le “bugie” che lo stesso MVidya nasconde nel suo titolo non sono altro infatti che precise scelte di game design, con una Nintendo capace di rimanere fedele dall’inizio alla fine (o quasi) ad un concetto di gioco che calza alla perfezione nelle magiche e fantasiose atmosfere della Hyrule di Breath of the Wild. A discapito, ovviamente, di tutte le critiche (spesso insensate) che vengono talvolta mosse ad alcuni aspetti del gioco.

Non indugiamo oltre, e vi consigliamo di guardare il video che trovate qui sotto dall’inizio alla fine.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.