Sony espande il marchio di The Last of Us

Di Andrea "Geo" Peroni
6 luglio 2014

Il capolavoro e campione di incassi The Last of Us, che si appresta ad arrivare anche su PS4 in versione Remastered, resta una fonte inesauribile di idee per Sony, che è intenzionata a sfruttare maggiormente il marchio del titolo.

The-Last-of-Us-Remastered

La casa nipponica ha infatti deciso di estendere il marchio del gioco di Naughty Dog alla classe 41, ovvero quella legata a prodotti di abbigliamento e pupazzi, ma attenzione: la categoria 41 è legata anche ai giochi online. E’ per questo motivo che molti fan hanno cominciato a fantasticare sul futuro del titolo e su, forse, possibili spin-off dedicati completamente al multiplayer, un’idea sicuramente accattivante. Non vi attira l’idea di un MMO survival horror come DayZ e The Forest, ma nell’universo di The Last of Us?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.