[SPECIALE] Call of Duty – L’intera Storia Zombie: Parte II

Di Andrea "Geo" Peroni
21 maggio 2017

Continua il nostro viaggio per scoprire tutti i segreti della timeline di Call of Duty: Zombies, la modalità originale ideata dai ragazzi di Treyarch Studios. Ci eravamo lasciati poco prima dell’inizio vero e proprio dell’azione: il Gruppo 935 continua i suoi esperimenti sul 115, e il dottor Edward Richtofen sta pianificando un grande progetto per sfruttare le misteriose apparecchiature da egli rinvenute. Tutto questo mentre, come leggerete tra poco, alcuni Marines americani vengono inviati in Germania per far luce sugli strani avvenimenti dell’ultimo periodo.

[SPECIALE] Call of Duty – L’intera Storia Zombie: Parte I

TIMELINE INIZIALE: DA WORLD AT WAR A BLACK OPS 2 (Parte 2)

4 giugno 1945 – NACHT DER UNTOTEN – Un aereo Alleato ha un malfunzionamento durante il volo e si schianta sopra ad una pista di atterraggio. I camion dell’armata tedesca, che stavano trasportando i non-morti e l’elemento 115 verso una struttura del Gruppo 935, vengono colpiti dall’aereo che si sta schiantando. I marines che sopravvivono allo schianto resistono contro gli zombie quanto più a lungo possibile.

17 giugno 1945 – Peter McCain si infiltra nella struttura Der Riese del Gruppo 935.

29 giugno 1945 – Groph e Schuster sviluppano la Wave Gun.

15 luglio 1945 – Richtofen si dirige alla struttura siberiana per compiere ulteriori ricerche su soggetti vivi. Come suo tutore temporaneo, porta con sé anche Samantha. Il Gruppo 935 inizia a trasferire tre cavie per gli esperimenti: Nikolai, Pablo e Takeo.

29 luglio 1945 – Mentre Richtofen lavora alla struttura in Siberia, il Gruppo 935 inizia lo sviluppo del Deadshot Daiquiri.

1 agosto 1945 – I soggetti arrivano alla struttura di ricerca siberiana, per gli esperimenti di Richtofen.

31 agosto 1945 – Cornelius Pernell,portavoce della CIA, riporta il successo di Peter McCain nella sua missione e che è stato trasferito nella struttura di ricerca del manicomio. Cornelius sospetta che il Gruppo 935 stia perdendo il controllo sui propri esperimenti e invia sul posto un’unità Marine per estrarre McCain. Tank Dempsey è a capo di questa unità.

1 settembre 1945 – Si scopre che Peter è una spia, e viene catturato dal Gruppo 935.

2 settembre 1945 – Richtofen riporta che Pablo è morto a seguito di un intervento di plenectomia. Rivela inoltre che sta facendo esperimenti su Samantha. La Seconda Guerra Mondiale termina, ma il Gruppo 935 continua le sue ricerche. Le fratture temporali iniziano a manifestarsi alla struttura Manicomio. Un inserviente riporta l’aumentare dei problemi con i soggetti dei test. Molti nella struttura hanno iniziato a sentire voci provenire dalle pareti, tra cui il pianto di una bambina e un bambino, e “un uomo che gridava ai bambini di chiudere le finestre”.

3 settembre 1945 – La struttura Manicomio subisce un’evasione di massa, e anche Peter McCain riesce a fuggire.

6 settembre 1945 – Dempsey, John Banana, Smokey e un quarto marine arrivano alla struttura Mnicomio trovandola piena di zombie. Combattono l’orda più a lungo possibile. Dempsey è arrestato dal Gruppo 935.

7 settembre 1945 – John Banana scrive dei diari e registra le sue ultime parole mentre viene divorato da Smokey divenuto uno zombie.

10 settembre 1945 – Richtofen riporta di un’altra spia catturata e che rimpiazzerà il messicano. Si tratta di Dempsey.

13 settembre 1945 – Cornelius Pernell cerca di inviare un messaggio radio a McCain, riferendogli che il rendevous è la struttura Sole Nascente.

17 settembre 1945 – Dempsey arriva nel laboratorio in Siberia.

20 settembre 1945 – Richtofen documenta i tratti della personalità dei soggetti del suo test. Dempsey è “non è molto interessante e intelligente, ma ha una grande forza di volontà, e non ricorda nulla così come gli altri soggetti”. Takeo “continua a fissare il pavimento e a mormorare un proverbio”, e Richtofen ritiene che la sua mente sia andata distrutta. Nikolai “ha iniziato recentemente a rispondere agli stimoli, ma solo dopo alcune iniezioni di un siero composto principalmente da vodka”.

24 settembre 1945 – Maxis ritorna a Der Riese. Ordina a Richtofen di fare anch’egli così, per continuare a lavorare sul dispositivo di trasferimento della materia.

27 settembre 1945 – Richtofen torna a Der Riese con Samantha, Dempsey, Takeo e Nikolai.

1 ottobre 1945 – Maxis fa rapporto sulle scoperte di Richtofen con le sue cavie umane, notando che mentre la loro psiche è rimasta intatta, tutte le memorie sono andate perdute. Infuriato alla notizia che Maxis non ha prodotto in massa la Wunderwaffe DG-2 così come aveva promesso, Richtofen pianifica di distruggere Maxis e Samantha, giurando che non continuerà a lavorare sull’esercito di non-morti.

8 ottobre 1945 – Groph riferisce a Richtofen che l’MPD è quasi pronto.

12 ottobre 1945 – Un messaggio radio di Groph a Richtofen lo informa che la Piramide è stata caricata e che sta aspettando il suo custode che la controllerà. Richtofen afferma che continuerà con l’Operazione Scudo e che si occuperà di Maxis e Samantha.

13 ottobre 1945 – Sebbene sia frustrato dal fatto che i test del trasferimento di materia sono stati un grosso insuccesso, Maxis ammette l’innegabilità della separazione dei soggetti del test dal loro iniziale punto di origine. Tuttavia, il suggerimento di Richtofen che i soggetti siano stati trasportati non attraverso lo spazio ma attraverso il tempo, provoca in Maxis dubbi sull’irrazionalità del collega e sul fatto che potrebbe andare contro gli sforzi del gruppo.

13 ottobre 1945 – Maxis e Richtofen sperimentano il teletrasporto sui soggetti 3, 4 e 5. Tutti i test falliscono, compreso il test 5 nel quale Maxis utilizza Fluffy. Con il fallimento del test 6, Fluffy, ora zombificata, viene teleportata indietro nella stanza. Samantha vede Fluffy e corre all’interno del teletrasporto. Maxis la insegue, e Richtofen li chiude entrambi nel dispositivo, teleportandoli tutti e tre.

13 ottobre 1945 – Samantha viene teletrasportata sulla Luna mentre Groph e Schuster lavorano sull’MPD. Correndo verso la Piramide, Samantha viene attratta al suo interno, dove viene corrotta dall’Etere Oscuro. Maxis viene invece teleportato al Crazy Place, e sviluppa il potere di mescolarsi con l’elettricità.

13 ottobre 1945 – Richtofen torna sulla Luna. Venendo a conoscenza del fatto che Samantha è intrappolata all’interno dell’MPD, ordina a Groph di teleportare lì Maxis per ordinare alla bambina di uscire dalla piramide. Gli consiglia inoltre di stare attento ad un cane dall’aspetto infernale.

13 ottobre 1945 – Nel tentativo di liberare Samantha, Maxis si avvicina alla Piramide e la persuade ad uscire. Una volta uscita, Maxis le dà delle istruzioni: “uccidili tutti”. Maxis si suicida e torna sotto forma di elettricità grazie alla tecnologia sulla Stazione Grifone, mentre Samantha libera i non-morti nella Stazione Grifone.

14 ottobre 1945 – H. Porter attiva l’allarme a Der Riese, presa d’assalto dai non-morti. Prima di ingerire una capsula di cianuro, pronuncia le sue ultime parole: “che Dio ci perdoni”. Richtofen torna nella base dei Gruppo 935, portandosi con sé Dempsey, Takeo e Nikolai. I tre non si ricordano chi loro siano e chi sia Richtofen stesso, e accettano di aiutarlo a sconfiggere gli zombie. I quattro verranno conosciuti con il nome di Ultimis.

18 ottobre 1945 – Peter McCain si paracaduta sulla struttura Sole Nascente. Morirà poco dopo.

21 ottobre 1945 – SHI NO NUMA – Gli Ultimis viaggiano alla struttura Sole Nascente per recuperare il diario di Richtofen. Dopo averlo letto, il tedesco inizia a pianificare un progetto per sconfiggere Samantha.

28 ottobre 1945 – DER RIESE – Gli Ultimis tornano a Der Riese. Con il diario, Richtofen pianifica di utilizzare il teletrasporto per tornare sulla Luna e scontrarsi con la figlia di Maxis. Sfortunatamente, la Wunderwaffe DG-2 sovraccarica il teletrasporto e spedisce il gruppo attraverso il tempo, facendo anche perdere a Richtofen il suo diario.

5 novembre 1945 – Il Gruppo 935 viene sciolto.

19 gennaio 1946 – Gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica condividono le scoperte fatte dal 935 in varie stazioni di ricerca. Il diario di Richtofen viene ritrovato dai russi.

27 gennaio 1946 – Il Pentagono assume molti ex scienziati del Gruppo 935 nel tentativo di replicare i suoi lavori.

29 gennaio 1946 – Così come fatto dagli americani, anche l’Unione Sovietica assume ex scienziati del Gruppo 935. Tra questi c’è Harvey Yena, che formerà il Gruppo Ascension.

29 luglio 1952 – Il Pentagono inizia esperimenti sulla creazione di una nuova versione di non-morti.

12 maggio 1955 – Il governo degli USA trasferisce alcuni esperimenti dell’elemento 115 alla struttura del Lago Groom.

19 ottobre 1955 – Gersh e Yuri Zavoyski iniziano a lavorare per il Gruppo Ascension.

25 aprile 1956 – Gli esploratori Brock e Gary scoprono Shangri-La. Durante un’eclissi, essi rimangono intrappolati in un loop temporale. Sally, rimandata indietro nel tempo dal 2011, è intrappolata nello stesso loop. Gli Ultimis arrivano a Shangri-La, e con l’aiuto di Brock e Gary riescono a recuperare la Pietra Focale.

3 giugno 1959 – Il Pentagono costruisce il proprio prototipo di teletrasporto, e inizia le sperimentazioni.

15 marzo 1962 – Studiando le ricerche del 935 riguardo gli elisir di elemento 115, il Gruppo Ascension crea il PhD Flopper e la Stamin-Up.

11 novembre 1962 – Gersh inizia a lavorare al Progetto Tuono.

12 dicembre 1962 – Gersh e Yuri iniziano a lavorare al Dispositivo di Gersh, il cui nome in codice è Progetto Mercury.

15 giugno 1963 – Il Pentagono inizia lo sviluppo della propria versione della Wunderwaffe DG-2.

17 agosto 1963 – Il Pentagono inizia lo sviluppo della propria versione dell’arma Urlo d’Inverno.

28 ottobre 1963 – KINO DER TOTEN – Da Der Riese, gli Ultimis si teletrasportano alla struttura Kino. Questo rappresenta il primo viaggio temporale degli Ultimis attraverso il tempo e lo spazio. Fenditure temporali si aprono tra le dimensioni. In seguito a questi sviluppi, il dottor Monty è obbligato a intervenire e ad apportare cambiamenti attraverso il tempo: aiuta il Gruppo 935 a costruire le Perk Machines, disegna armi e indizi sui muri, offre piccoli consigli. Gli Ultimis trovano un Modulo Lunare e si dirigono alla struttura Ascension, in Russia.

29 ottobre 1963 – Ger sh informa il responsabile del progetto che Yuri è stato rimosso da Mercury ed è stato trasferito al dipartimento Rocket Research. L’ex assistente inizia a notare quelli che sembrano essere giocattoli per bambini nei dintorni della struttura.

1 novembre 1963 – Dopo aver letto il diario di Richtofen, Yuri inizia a sentire la voce di Samantha. In questi giorni, la sua voce lo consumerà e lo farà diventare pazzo. Samantha gli ordinerà di riprendere il lavoro sul Dispositivo di Gersh, e così lui farà.

4 novembre 1963 – Gersh annuncia alla Commissione che il Progetto Tuono è vicino al suo completamento. Rivela inoltre che Yuri deve assolutamente essere rimosso dal progetto Ascension, avendo osservato il suo atteggiamento ostile verso gli altri scienziati e il frequente bisbigliare a sé stesso.

5 novembre 1963 – Obbedendo ai desideri di Samantha, Yuri induce Gersh ad attivareil Dispositivo di Gersh. La frattura creata lo assorbe e consente a Samantha di teletrasportarsi altrove. Anche Yuri viene assorbito e teletrasportato al Pentagono.

6 novembre 1963 – ASCENSION – Gli Ultimis arrivano al Cosmodromo Sovietico e liberano Gersh dal Meccanismo di Casimir. Richtofen recupera il suo diario, e apprende che hanno bisogno della Verga d’Oro dalla stazione di ricerca siberiana per completare il suo piano. Mantenendo la sua forma eterea, Gersh li invia attraverso un portale verso la loro prossima destinazione prima di iniziare i suoi viaggi attraverso il tempo e lo spazio.

6 novembre 1963 – FIVE – Al Pentagono, John F. Kennedy, Richard Nixon e Robert McNamara si incontrano con Fidel Castro a seguito della Crisi dei Missili di Cuba. Gli eventi al Cosmodromo causano un’invasione zombie nella struttura. Samantha invia Yuri al Pentagono per contrastare i sopravvissuti. Dopo la liberazione di Gersh e la partenza degli Ultimis dal Cosmodromo, l’invasione al Pentagono cessa e tutti i 4 combattenti si salvano.

19 novembre 1963 – Nel tentativo di evitare un’altra invasione dei non-morti, il governo USA istituisce il progetto Broken Arrow, costruendo varie strutture attraverso la nazione. La struttura del Lago Groom diventa parte del programma Broken Arrow.

11 aprile 1973 – Broken Arrow ottiene un frammento di elemento 115 dalla Divisione 9.

29 settembre 1979 – Russman inizia a lavorare a Broken Arrow. Durante il suo impiego, viene esposto in modo prolungato all’elemento 115, e questo gli procurerà frequenti perdite della memoria.

20 aprile 1983 – Broken Arrow inizia esperimenti sugli animali con il frammento, creando i Bios.

24 giugno 1986 – Una falla nel contenimento di esemplari di Bios si verifica in una delle strutture di Broken Arrow. Russman è uno dei pochi che riesce a fuggirne vivo. La struttura viene disattivata e abbandonata. I suoi progetti vengono trasferiti in altre location.

24 giugno 1996 – I Victis (Russman, Stuhlinger, Misty e Marlton, i protagonisti di Black Ops II Zombies) arrivano alla struttura abbandonata di Broken Arrow. Inseguiti da una versione zombificata di Richtofen, recuperano il frammento di elemento 115 nella base e fuggono attraverso un portale.

17 marzo 2011 – CALL OF THE DEAD – Dopo essere entrati nella fenditura, gli Ultimis arrivano alla stazione siberiana nel 2011, dove si trovano intrappolati in una cabina mentre George A. Romero sta dirigendo il suo nuovo film nella zona. Samantha, inseguendo gli Ultimis, rilascia una nuova ondata di non-morti. Le star del film combattono l’orda di zombie, recuperando anche la Verga d’Oro per Richtofen. Gli Ultimis si teletrasportano a Shangri-La nel tentativo di acquisire il successivo artefatto necessario per sconfiggere Samantha: la Pietra Focale.

11 aprile 2011 – A seguito della scomparsa del cast e delle star di Call of the Dead, Sally, l’assistente di George Romero, inizia a cercare il suo capo. Il suo viaggio la conduce a Shangri-La, durante un’eclissi, che la riporta al 25 aprile 1956.

10 aprile 2025 – Broken Arrow crea i Denizes.

8 luglio 2025 – Broken Arrow crea accidentalmente Avogadro.

1 settembre 2025 – Nel disperato bisogno di ulteriore elemento 115, Broken Arrow utilizza una trivella per scavare vicino alla struttura di test nucleari conosciuta come Nuketown.

13 ottobre 2025 – MOON – Utilizzando la Verga d’Oro e la Pietra Focale, Richtofen completa il suo piano e scambia il corpo con Samantha sulla Luna, gfarantendosi il controllo sugli zombie e sull’Etere. Maxis contatta i rimanenti membri degli Ultimis attraverso i componenti elettronici della stazione e chiede di aiutarlo a sconfiggere Richtofen. Loro accettano. Lanciano missili verso la Terra, lasciandola fratturata e parzialmente distrutta. Così facendo, separano Richtofen dalla sua connessione con l’Etere. Tuttavia, il tedesco continua a controllare gli zombie. Una volta avuto il controllo dell’Etere nel 2035, Maxis torna sulla Luna e strappa Samantha dal corpo di Richtofen per portarla con sé ad Agartha.

13 ottobre 2025 – NUKETOWN – Una bomba nucleare esplode vicino a Nuketown a seguito delle trivellazioni di Broken Arrow. La CIA e il CDC arrivano sul posto, trovando un’orda di zombie. Uno dei missili dalla Luna colpirà Nuketown, uccidendo tutti i presenti ad eccezione di uno: Marlton Johnson, che sopravvive nascondendosi all’interno del bunker antiatomico.

13 ottobre 2025 – Le fratture della Terra comportano l’apertura di ulteriori portali temporali, teletrasportando una città americana del 1800 al disotto di una miniera in Angola. Arthur viene trascinato dal portale del 1318, arrivando così nell’attuale città sepolta.

5 novembre 2025 – Broken Arrow viene abbandonata dopo che la prima struttura viene persa a seguito di un incendio. Successivamente si pensò ad un incendio doloso da parte degli impiegati, per nascondere le prove che li additavano come responsabili dell’invasione zombie. Russman, con la sua mente distrutta da oltre 40 anni di esposizione all’elemento 115, inizia a vagare per il pianeta.

18 marzo 2027 – George Barkley, assistente direttore del CDC, rivela che l’infezione si è diffusa nell’aria. Consiglia cautela riguardo tutti i conoscenti che manifestano perdita di memoria a breve termine, psicosi, delirio e paranoia.

27 marzo 2027 – Una società di sopravvissuti che mangia la carne degli zombie viene fondata. Vengono chiamati i Flesh.

12 maggio 2027 – Samuel J. Stuhlinger si unisce ai Flesh.

28 giugno 2027 – Consumando la carne degli zombie, i Flesh iniziano a sentire la voce di Richtofen. Egli cerca di persuaderli a costruire un dispositivo di polarizzazione globale per completare il suo piano: riparare la fenditura dello spazio-tempo e acquisire il pieno controllo dell’Etere.

28 giugno 2027 – Maxis inizia a comunicare con i sopravvissuti della Terra, dicendo a coloro disposti ad ascoltarlo di costruire un dispositivo di polarizzazione globale per portare a termine il suo nuovo piano: aprire Agartha e riunirsi con Samantha, anche se ciò comporterà la distruzione della Terra.

4 aprile 2028 – I Flesh diffondono i loro messaggi attraverso tutte le loro frequenze. Avvisano di unirsi alla loro causa, e che il loro cammino per l’illuminazione può essere raggiunto consumando carne di non-morti.

9 dicembre 2028 – I seguaci di Maxis iniziano la costruzione della guglia vicino alla struttura di Hanford.

3 gennaio 2029 – I seguaci di Maxis iniziano a dubitare di lui, credendo che sia malvagio. Decidono di distruggere i loro dispositivi elettronici.

2 marzo 2029 – I seguaci di Maxis cercano di parlargli ancora. Molti hanno iniziato a sentire anche Richtofen, e coloro ancora fedeli a Maxis attendono ancora pazientemente istruzioni.

15 agosto 2029 – Un messaggio audio conferma la caduta dei Flesh e dei seguaci di Maxis, a seguito di una battaglia tra i gruppi che ascoltavano la voce di Richtofen e quelli che udivano i messaggi di Maxis. Stuhlinger è uno dei pochi che riesce a fuggire. Richtofen e Maxis non hanno più nessuno con cui comunicare nei pressi di Green Run, dove il primo dispositivo polarizzatore deve essere ultimato.

13 ottobre 2035 – Stuhlinger incontra Russman, che ha rubato un autobus da una struttura abbandonata di Broken Arrow.

21 ottobre 2035 – TRANZIT – Stuhlinger e Russman incontrano Marlton e Abigail Misty Briarton vicino ad una tavola calda nei paraggi del sito di Hanford. Maxis chiede loro di completare il dispositivo di polarizzazione per il suo scopo. Stuhlinger, che aveva mangiato carne di zombie, viene contattato da Richtofen, il quale gli ordina invece di costruire il dispositivo per lui. Il gruppo decide di costruire il dispositivo per Maxis. Il gruppo sarà reso noto come Victis.

22 ottobre 2035 – DIE RISE – Sperando di riottenere il controllo, Richtofen teletrasporta i Victis nella Provincia 22, dove domanda a Stuhlinger di attivare il secondo dispositivo di polarizzazione. Ancora una volta, il gruppo si schiera con Maxis. Le voci cessano per mesi, lasciando i Victis a vagare per il pianeta.

31 dicembre 2035 – BURIED – Victis arrivano una vecchia città del Far West ora situata al di sotto di una miniera in Angola. Scoprono Arthur in una cella, e dopo averlo liberato saranno aiutati dal gigante nella loro missione. Tornano le voci di Maxis e Richtofen. I Victis attivano il polarizzatore finale a favore di Maxis, ora corrotto dall’Etere Oscuro. Maxis rivela le sue vere intenzioni ai Victis, e punisce Richtofen intrappolando la sua anima all’interno degli zombie. Trasportata ad Agartha da suo padre, Samantha realizza il male che lo ha corrotto. Quando un portale si apre verso la Dimensione 63 nel 1918, la bambina raggiunge il Maxis di quella linea temporale alla ricerca di un suo aiuto.

10 gennaio 2036 – Richtofen comanda al Richtofen zombificato di seguire i Victis e recuperare le loro fiale di sangue.

19 gennaio 2036 – Il Primis Richtofen inizia a controllare Stuhlinger, aprendo un portale per i Victis che iniziano il loro nuovo viaggio. Inseguiti da Zombie Richtofen e un’orda di non-morti, i Victis entrano nel portale.

19 gennaio 2036 – Maxis distrugge la Terra e tutti i suoi sopravvissuti.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.