[SPECIALE] Call of Duty – L’intera Storia Zombie: Parte V

richtofen giant
Di Andrea "Geo" Peroni
18 giugno 2017

Ci avviciniamo sempre di più alla conclusione di questo lungo viaggio alla scoperta dell’intera storia zombie. Dopo le vicende di Ultimis e Victis, che si sono talvolta incrociate con quelle dei Primis, è giunto il momento di parlare proprio di questi ultimi. Il gruppo di Richtofen, Takeo, Nikolai e Dempsey, in Call of Duty: Black Ops 3, decide di viaggiare attraverso gli universi per porre fine alla grande piaga degli Apothicon, distruttori di mondi. Nella quinta parte della Storia Zombie, la penultima, leggerete nel dettaglio tutta la storia di Black Ops III Zombies che portò al gran finale: Agartha.

TIMELINE DELLE FRATTURE (BLACK OPS 3 ZOMBIES)

Frattura “Deceptio”

13 ottobre 1945 – THE GIANT – Durante una invasione zombie, la versione Primis di Dempsey, Takeo e Nikolai si imbattono in Ultimis Richtofen nel momento in cui teletrasporta Maxis e Samantha. Mentre cercano di farlo ragionare e di far risvegliare le loro vecchie versioni, Primis Richtofen arriva attraverso il teletrasporto e uccide la sua versione Ultimis, innescando delle fratture spazio-temporali. Mentre i Primis combattono gli zombie, il Gruppo 935 trasporta il soggetto Dempsey (la versione Ultimis) a Der Eisendrache. I Primis inseguono i soldati del 935 a bordo di un Gigante tedesco.

29 ottobre 1945 – Il dr. Groph prende il controllo del Gruppo 935, in assenza di Richtofen, non conoscendo la sua sorte per mano dei Primis.

31 ottobre 1935 – Groph teme che la MPD potrebbe aver corrotto la Stazione Grifone, nella quale il dottore crede sia subentrata Samantha.

5 novembre 1945 – DER EISENDRACHE – Recuperando il corpo di Dempsey da un missile diretto verso la Luna, Primis Richtofen si impossessa della sua anima e rivela le intenzioni della missione dei Primis. Il gruppo distrugge la Stazione Grifone e la Luna.

Frattura “Proditione”

12 aprile 1942 – Invasa dai non-morti, la Struttura del Sole Nascente è perduta.

8 luglio 1942 – La Divisione 9 inizia a costruire il laboratorio sull’isola.

9 ottobre 1942 – Con la costruzione completata, la Divisione 9 continua i suoi progetti nella nuova struttura.

5 novembre 1942 – Takeo viene inviato dall’Imperatore per visionare il lavoro della Divisione 9 sull’isola.

6 febbraio 1943 – La Divisione 9 allarga la sperimentazione per includere l’utilizzo di prigionieri di guerra, membri dello staff, aracnidi e “bestie mistiche”.

15 luglio 1943 – Takeo riferisce all’Imperatore che il lavoro svolto nella struttura sull’isola è inaccettabile.

24 luglio 1943 – Su ordine dell’Imperatore, Takeo viene imprigionato dalla Divisione 9 e utilizzato come cavia per gli esperimenti  con piante geneticamente modificate.

13 settembre 1945 – Cornelia cerca di inviare un messaggio a Peter McCain, dicendogli di recarsi all’ormai abbandonata struttura del Sole Nascente.

18 ottobre 1945 – ZETSUBOU NO SHIMA – I Primis recuperano l’anima di Takeo dopo averlo aiutato a commettere Seppuku. Richtofen porta il gruppo alla Dimensione 63 per recuperare il sangue dei prigionieri di Alcatraz, come “polizza d’assicurazione” per il futuro. Tornano all’isola prima di ripartire per la nuova destinazione.

Frattura “Agonia”

11 novembre 1942 – Groph conferma che la Divisione 9 ha “completato la risurrezione delle bestie antiche per la battaglia sul fronte orientale”. I report suggeriscono che “le specie sono ancora estremamente pericolose, ma la situazione di stallo dei Tedeschi con i Russi sul fronte orientale sia vicino alla fine” grazie al loro coinvolgimento.

3 gennaio 1943 – I russi utilizzano le ricerche del Gruppo 935 per creare Giganti, i Mangler russi, e per sviluppare la loro Ray Gun Mark 3.

2 febbraio 1943 – La Battaglia di Stalingrado non si conclude. Grazie agli avanzamenti tecnologici in entrambi i fronti, la WWII continua all’infinito.

13 febbraio 1943 – Lavorando con Maxis alla struttura Kino, Sophia gli rivela che fu attaccata dal Soggetto 2-6.

14 febbraio 1943 – Avendo scoperto dell’attacco subito da Sophia, Maxis la uccide e trasferisce il suo cervello all’interno di una macchina, la Strategic Operations Planning Heuristic Intelligence Analyzer (SOPHIA).

7 luglio 1943 – SOPHIA viene trasferita a Stalingrado per sorvegliare le operazioni del Gruppo 935.

2 settembre 1943 – Harvey Yena riporta che i draghi sono stati di beneficio per la guerra a Stalingrado. Conferma che Die Glocke continuerà a esplorare lo spostamento del tempo e i movimenti attraverso le dimensioni.

6 novembre 1943 – SOPHIA conferma l’esistenza del Progetto Rasputin, il soldato russo Mangler.

11 gennaio 1944 – SOPHIA conferma che il robot Gigante russo ha rallentato l’avanzata tedesca.

14 aprile 1945 – SOPHIA dichiaria che la Battaglia di Stalingrado è quasi vinta dalle forze tedesche, e che i Droni Valchiria sono stati schierati per ricercare ogni traccia di resistenza. Dopo il rilascio di grosse concentrazioni di elemento 115 da parte dei tedeschi, la città diventa popolata da non-morti. Nikolai e i suoi compagni continuano a combattere per ciò che rimane di Stalingrado.

2 settembre 1945 – La WWII continua. Stalingrado è diventato un campo di battaglia a tre fronti, in un conflitto tra draghi, macchine e non-morti. Senza sopravvissuti umani, SOPHIA è intrappolata all’interno della città.

6 novembre 1945 – Viaggiando attraverso lo spazio e il tempo nella sua forma eterea, Gersh arriva nella frattura.

6 novembre 1945 – GOROD KROVI – I Primis arrivano a Stalingrado, liberano SOPHIA e acquisiscono l’anima di Nikolai. Richtofen teleporta le anime di Dempsey, Takeo e Nikolai nella Casa, da Maxis. Monty rivela la sua esistenza ai Primis per la prima volta.

25 aprile 1952 – Mentre stanno viaggiando verso Shangri-La, l’aeroplano di Brock e Gary si schianta nelle montagne a seguito di un evento atmosferico molto strano – un altro effetto delle fratture temporali causate dal viaggio dei Primis verso Stalingrado.

6 novembre 1963 – McNamara registra un messaggio nel quale conferma che John F. Kennedy, Richard Nixon e Fidel Castro sono morti durante l’invasione zombie al Pentagono. Il segretario morirà poco dopo.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.