Tattica 1 – Call of Duty – Moon

Di Federico "Blue" Marchetti
7 ottobre 2011

TATTICA MOON: Ecco la prima tattica ufficiale Uagna per sopravvivere oltre 30 round facilmente alle orde di Zombie presenti nella mappa Moon di Call of Duty Black Ops (è necessario avere il pacchetto Rezurrection).

Questa tattica è indicata per una partita multiplayer per 2,3 o 4 giocatori. L’obiettivo è quello di arrivare a round altissimi in breve tempo e con il minor rischio possibile.

Nella Mappa Moon la partita inizia nell’area 51 con il famoso survival challenge. Accoltellate tutti gli zombie, al suono della prima sirena cominciate ad avvicinarvi al teletrasporto e alla seconda sirena fuggite senza perdere tempo. Prima di partire controllate se il distributore sia il Jugger o la Speed Cola, è fondamentale.

Arrivati sulla luna non dimentichiamoci di indossare la tuta. Il 1° round accoltellate gli zombie, il sparate un caricatore completo di proiettili piu’ una coltellata e nel arrangiatevi terminando i proiettili ed accoltellando. Evitate per ora di fare zombie zoppi o attendere che ne esca uno dalla finestra per trovare dei bonus, perdete solo tempo prezioso. Non preoccupatevi neanche troppo dello zombie astronauta, per ora non è pericoloso

Quando inizia il 4° round aprite la porta, uscite all’esterno, aprite quella adiacente all’Olympia e prendete tutti l’MPL. Rimanete all’interno di questa stanzetta coprendo le due finestre e la porta scorrevole. Al 5° round dovrebbe raggiungervi l’astronauta zombie, eliminatelo e resistete ricaricando le munizioni al muro fino al 6° round facendo uno zombie zoppo, è fondamentale. Se abbiamo fatto tutto correttamente dovremo avere molti punti a testa. Apriamo tutte le porte fino alla piramide e controlliamo se c’è la cassa. Se c’è si fa un giro a testa altrimenti si continua ad aprire tutte le porte sfruttando anche lo strumento hacking per risparmiare qualche punto. L’unica porta che deve rimanere necessariamente chiusa deve essere quella che collega la serra al teletrasporto (questa andrà aperta successivamente solo in caso di pericolo).

Prima di iniziare il 7° round consiglio che ogni giocatore faccia un solo giro a testa nella cassa. Tutte le armi automatiche sono perfette, anche le disprezzate dai piu’ come famas e spectre perchè se utilizzate correttamente sono efficaci e ci consentono di fare tanti punti e quindi successivamente piu’ giri in cassa, bibite e potenziamenti vari. Fucili a pompa e cecchini (sfruttati come fucili a pompa) vanno bene anche se fanno meno punti. La pistola laser potrebbe addirittura essere pericolosa ora che siamo senza Jugger e PHD flopper, prestiamo attenzione se esce. Armi come coltellini e lanciagranate vanno assolutamente cambiati subito. Una volta imparata l’ottimizzazione del cambio di armi saremo in grado di avere tantissimi punti e andare a prendere il Juggernog il prima possibile. Infatti è buona cosa sapersi adattare con le armi a disposizione e cambiarle solo nel momento in cui terminiamo tutte le munizioni, senza sprecare punti utili ma incrementandoli con questi consigli.

Ora non abbiamo ancora iniziato il 7° round e presubimilmente non tutti i giocatori avranno almeno 2500 punti per tornare all’area 51 e prendere il Jugger. Se durante il survival challenge il distributore consegnava la speed cola possiamo iniziare il round successivo, mentre se consegnava il Juggernog è buona cosa teletrasportarsi sulla terra in modo tale da far apparire la speed cola al nostro arrivo e tornare in un secondo momento per prendere tutti insieme il Juggernog.

Ora possiamo finalmente iniziare il 7° round :)
Consiglio di stare nella serra che è la zona piu’ ampia della mappa e in cui si può girare facilmente, ma soprattutto perchè non saremo mai attaccati dai temibili viscidoni (che ora si teletrasportano pure!). Se siamo in 2 ci si può dividere con un giocatore che fà il giro stretto tra la porta che è ancora chiusa e tutto il corridoio, mentre il secondo giocatore fa il giro largo nel resto della serra. Se siamo in 3, il terzo può fare il giro largo della serra assieme al compagno oppure se è molto bravo può provare a stare da solo nell’area all’aperto a fianco del teletrasporto. Se siamo in quattro, i primi due girano nella serra come spiegato mentre il terzo e il quarto stanno nell’area all’aperto di fianco al teletrasporto.

Ora l’obiettivo è quello di andare all’area 51 e prendere tutti assieme il Juggernog, tenendo sempre a mente che ci si teletrasporta sempre quando rimane l’ultimo zombie. Quando possibile prendere anche il Mule Kick per la terza arma, il Quick revive e la Speed cola al successivo teletrasporto. Chi ha la Laser deve avere il PHD flopper.

Sempre utili le Claymore, meglio ancora se troviamo il Black Hole o il QED.

Dal 12° round in poi le armi piu’ efficaci sono RPK, HK21, Galil, Commando, Aug, G11 e AK-74u (muro). A proposito di quest’ultima è consigliabile Hackerare l’arma al muro, comprarla e potenziarla in modo da poter acquistare le munizioni potenziate a soli 600 punti. Dal 22° round in poi queste armi cominciano ad essere poco efficenti ed è necessario potenziarle ed avere una laser o la nuova Wavegun con se.

Seguendo questi consigli avremo accumulato cosi’ tanti punti che non sarà un problema poi a livelli molto piu’ alti e in momenti di carenza di munizioni nel fare la cassa piu’ e piu’ volte, cedendo le nostre armi migliori e ritrovarle successivamente. Anche nel caso accidentale di morte, se risuciremo ad essere rianimati saremo in grado di prendere senza problemi le bibite. Provare per credere.

Sei un appassionato di Call Of Duty? Prenota subito Modern Warfare 3 e lo pagherai fino al 21% in meno!

Torna al menù per Zombie Moon



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".