Tattica 1 – Zombie – Shangri La

Di Andrea White Mezzelani
29 luglio 2011

Finalmente la prima tattica per Call of Duty Zombie Shangri-La (del pacchetto Annihilation) ufficiale UAGNA.
Shangri-La:
 significa un luogo di pace e tranquillità, la scelta del nome sembra quindi basata sull’ironia per la quale i giocatori si trovano in una situazione tutt’altro che pacifica e tranquilla.

Come sempre le tattiche Uagna cercano di rendervi le cose meno difficile contro le orde di zombiepermettendovi di raggiungere i round più elevati. Questa tattica vi permette di arrivare tranquillamente al round 30 in Shangri-La.

Premessa: Questa nuova mappa zombie, è abbastanza ostile. Ne’ troppo piccola ne’ troppo grande. Non ci sono veri “spazi aperti” dove è possibile contenere gli zombie, avendo sempre una via di fuga, bisogna pertanto distribuirsi gli zombie fra i vari giocatori in zone più piccole onde evitare di “incastrarsi” contro l’orda e morire. Inoltre nei round iniziali abbiamo notato una difficoltà maggiore rispetto alle altre mappe nel colpire a coltellate gli zombie. Bisogna fare attenzione alle scimmiette: vi rubano i bonus, quindi dovete essere veloci nel prenderli o sfruttare le scimmiette per avere il bonus che preferite (quando il bonus è preso dalle scimmiette cambia in continuazione).



Tattica per 3-4 persone (nei prossimi giorni avrete la tattica singolo e la tattica per 2-3 persone).

Requisiti per un’ottimale riuscita della tattica: dovete avere almeno 2 Ray Gun su 4 giocatori, il 31-79 JGb215 (nuova arma, che vi permette di rimpicciolire gli zombie e ucciderli passandoci sopra), almeno un giocatore deve avere le scimmiette e delle armi automatiche. Come pacchetti dal round 15 in su vi consigliamo: Jugger nog, Speed ColaStamin UpQuick Revival.


Altri consigli per raggiungere round elevati 


Partite dalla stanza iniziale:


Round 1: solito discorso delle altre mappe zombie, dovete cercare di fare il maggior numero di punti possibili. 7 colpi di pistola sotto la vita e una coltellata per uccidere gli zombie. In questi round noterete che l’orda più massiccia di zombie viene dalla/e finestra/e che si trova posteriormente, quella dal lato opposto alla scalinata che vi porta al puck a punch (nel tempio).
Round 2:  5 colpi e coltellate uccidendo gli zombie. Finirete le munizioni o inizieranno a scarseggiare; non disperate entro questo round o durante il prossimo vi verranno date come bonus (i bonus sono sempre gli stessi: munizioni, uccisione istantanea, bomba etc). Se non riuscite a procedere con solo la pistola comprate l’olympia o l’m14
Round 3-4: restate sempre nella stanza iniziale  (foto sopra) distribuendo gli zombie, se riuscite a contenerli non comprate armi per avere più punti successivamente altrimenti comprate l’olympia o l’m14. Se vi dividete bene nelle varie finestre non dovreste aver bisogno di comprare armi. Al termine del 4 round fate lo storpio (con una granata), vi ricordiamo che fare lo storpio è fondamentale permettendovi di rilassarvi un po’, non troppo perché dopo un certo periodo di tempo lo storpio rinasce come zombie “integro”.
Prendete la porta che trovate alla vostra sinistra quando vi posizionate a guardare la scalinata del pack a punch /la porta vicino all’olympia), entrate nella “stanza del labirinto” (foto sotto).

La stanza del labirinto presenta molte curiosità; vi terremo aggiornati con altri articoli sul sito.

Molto importante è capire che ci sono delle pedane di pietra che vi permettono di non passare nella melma che vi rallenta di moltissimo, salendo sulla prima pedana, compare un’altra pedana che vi indica l’unico percorso possibile per non passare nella melma, sbarrando con delle trappole di legno ogni altra via.

Purtroppo non sempre questo percorso vi porta dove volete, spesso anzi finisce in un vicolo cieco o vi riporta al punto di partenza. Questo è un punto davvero critico che dovete evitare quando siete inseguiti dagli zombie. Gli zombie infatti, oltre ad essere più veloci nella melma di voi (vi raggiungono e uccidono facilmente), vi inseguono anche nel percorso creato seguendo le pedane e potreste ritrovarvi bloccati con un’orda alle spalle.
Superata questa zona critica scendete superando il ponte o passando dietro alla cascata e vi ritroverete davanti ad un’altra porta.

Un giocatore diverso da quello che ha aperto la 1 porta, deve aprire quest’altro passaggio.
Superato il tunnel di pietra vi ritroverete sotto una cascata e in una specie di “letto della cascata” con l’acqua abbastanza bassa (che vi rallenta, ma non rallenta allo stesso modo gli zombie). In questa stanza che chiameremo la “stanza della cascata” troverete la cassa (nel 60% dei casi). Fate tutti un giro in cassa e sistematevi con un’arma decente. Non vi preoccupate di avere subito la laser, per ora basta anche un’automatica come il Famas o il Galil.
Dopo aver fatto la cassa iniziate il 5 round uccidendo lo storpio. Se non c’è la cassa accontentatevi dell’mp5 che trovate nel tunnel che vi porta dietro la cascata.


Round 5: posizionatevi due nella stanza della cascata e due nella stanza successiva (dopo aver aperto il successivo passaggio). Quelli nella stanza successiva devono posizionarsi uno nel tunnel e uno nel centro della stanza. Uccidete gli zombie, non perdete tempo con il coltello è già abbastanza inutile. Fate lo storpio. A questo punto potrete trovarvi contro lo zombie di fuoco.
Round 6: Avete lo storpio del 5 round, a seconda dei soldi che avete potrete aprire nuovamente la cassa, o andare a prendere il Jugger Nog (che trovate subito a sinistra appena superata la stanza del labirinto andando verso il ponte di legno, o nella stanza del carrello, ovvero quella a cui si accede aprendo l’altra porta nella stanza iniziale). Fate lo storpio per andare in cassa, prendere potenziamenti etc.
NOTA POTETE ATTIVARE PRENDERE LE BIBITE SOLO SE ATTIVATE CORRENTE E ACQUA che trovate aprendo altre porte dopo la cascata.

Round 7-8-9: Se non avete attivato gli interruttori (foto sopra) e non avete preso il Jugger Nog è il momento giusto per farlo. Dal 7 round iniziano a complicarsi un po le cose, gli zombie aumentano di numero. Aprite tutte le porte e sbloccate tutte le zone della mappa, fino ad arrivare all’altro tunnel che vi porta nella “stanza del carrello” (quella a fianco della stanza iniziale).Fate lo storpio ad ogni round.

Round 10-13: inizia ad essere fondamentale dividersi gli zombie. Quello che vi proponiamo e di stare in 2 nella stanza iniziale ed effettuare un giro intorno alla struttura centrale dove è situata la 1 pietra per attivare il pack a punch, e in 2 nella stanza del carrello. I giocatori nella stanza del carrello devono posizionarsi uno, sopra a controllare la finestra in alto e la finestra vicino al carrello che vi porta dentro i tunnel della mappa, l’altro deve effettuare un giro sotto, intorno alla vegetazione che c’è a valle della stanza, vicino all’ingresso che vi porta dentro la cava della mappa (per intenderci quello che avete aperto per ritornare nella stanza iniziale facendo il giro completo della mappa). Al termine di ogni round dovete fare lo storpio, vi serve per andare in cassa cambiare armi scariche (è inutile tenere anche la laser se è scarica, cambiatela tornerà prima o poi mentre girate in cassa.
Alla fine del 13 round truccate le armi, posizionandovi sulle 4 pietre contemporaneamente fino a che non sia bloccato ogni segmento del totem e “apre” la scalinata che vi porta alla porta del tempio nella stanza iniziale dove trovate il pack a punch.
Round 14-19: il gioco è sempre lo stesso dovete dividervi bene gli zombie mantenendo la tattica utilizzata per i round 10-13.  In questa fase è essenziale avere le armi precedentemente descritte in testa all’articolo e potete anche, per facilitarvi le cose comprare le granate semtex e le spikemore.
Round 20-25: Continuate con il giro divisi due per stanza (stanza iniziale e stanza del carrello). E’ opportuno, in questi round che almeno 2 su 4 abbiano armi di distruzione più potenti come l’m72-law truccato o il china lake truccato. A questo punto non uccidete gli zombie velocemente, accumulateli facendo un bel giro poi sparate all’orda, con un solo colpo ferirete/ucciderete più zombie.
Round 25-30: in questa mappa sono davvero difficili. La tattica è identica ai round precedenti ma purtroppo c’è un alto rischio di incastrarsi negli angoli angusti della mappa. Uccidetene pochi alla volta, in modo da non avere troppi zombie che vi rinascono davanti mentre effettuate il giro.

A presto con altre tattiche ufficiali Uagna.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.