Tattica 3 – Call of Duty – Ascension

Di Andrea White Mezzelani
16 marzo 2011

Ragazzi è da tanto che aspettavate questo momento e noi di UAGNA abbiamo sviluppato un’altra tattica.
La 3 tattica non differisce molto dalla tattica 1 nè dalla tattica 2 (decisamente troppo lenta).
Partiamo da un presupposto, noi siamo arrivati al round 49 giocando per 6 ore di fila, nonostante Uagna_blue sia stato costretto ad andarsene USANDO QUESTA TATTICA (la nostra seconda partita su questa mappa).

(se volete potete tranquillamente aggiungerci e giocare con noi, come già qualcuno di voi ha fatto)

 

Come capite ci vuole moltissimo tempo per arrivare nei round più alti, diventa più “un gioco di resistenza che di bravura”..

La realtà è che dal round 40 in poi, inizia a diventare inutile anche la ray gun. Le uniche armi che sono efficaci sono  la “pistola fulminante” (ovviamente truccata), e i Gersch o Black Hole Bomb (Buco nero), può esservi utile la balestra truccata (che funziona come le scimmiette e i buchi neri).
La tattica consiste nel fare tutto come per la tattica 1. Arrivati però al round dove iniziate a vedere l’inefficacia della ray gun, ovvero intorno al round 38-39 restare nella “zona principale” (quella più ampia all’esterno) vi può mettere in difficoltà perché non riuscite a mantenere le linee di difesa dagli zombie. A questo punto è necessario dividersi. Un giocatore (se si gioca in 3-4 giocatori, possibilmente quello che ha la pistola fulminante) prende la “piattaforma volante” e verrà portato nella stanza iniziale, da lì inizia facendo un semi-giro (come si faceva per la mappa Kino der Toten): passando nella porta a fianco al Quick Revival salite fino ad arrivare nel tetto (dove trovate l’interruttore). Quando, dopo essere saliti, vi ritrovate l’interruttore sulla vostra destra avrete davanti a voi un cancello (già aperto in precedenza) che vi porta nell’altra zona della mappa (da cui poi arrivate al distributore di Speed Cola). Appena superato il cancello troverete un buco nel muro (oppure passate dalle scale che stanno nella stanza vicina alla stanza dove trovate il buco, ma è più difficoltoso perchè se sale anche solo uno zombie potreste incastrarvi). Da lì lanciatevi di sotto e andate nella zona della mappa dove si truccano le armi. Nel frattempo avrete zombie che vi seguiranno, accumulateli.
Dopo aver accumulato un po’ gli zombie facendo il giro, intorno al muro, tornate indietro (attivate al torretta) e passando, questa volta, dall’esterno ritornate nella zona principale attivando la trappola.
Questo vi permetterà di uccidere molti zombie ma vi ricordo che è essenziale, una volta tornati nella zona principale ri-accumularli. Poi potrete ripetere la tattica.
La tattica potete iniziarla anche prima senza aspettare il round 38, ma vi porterà via più tempo, perché ci saranno momenti dove non dovete uccidere gli zombie per non ritrovarveli davanti.

Le cose da ricordare:

  • Fate sempre lo storpio, per prendere una pausa, per ritrovare le armi etc; per farlo usate le granate, la ray gun o le claymore (dopo il round 20)
  • Se avete finito le munizioni è inutile aspettarle: conviene invece scambiare l’arma con un’ altra e poi rifare un giro nella Mistery box (a meno che non si tratti del cannone zeus o pistola fulminante)
  • Non vi fate incastrare in angoli o scale, preferite sempre passare in zone ampie e spaziose dove potrete trovare all’ultimo minuto una via di fuga
  • Quando avete degli zombie davanti mettevi su un lato, aspettate che loro si orientino per assalirvi poi quando siete vicini buttatevi sull’altro lato di botto e correte; così facendo passerete a fianco agli zombie senza che essi facciano in tempo ad uccidervi (ovviamente non con 1000 zombie davanti).
  • Quando vi ritrovate a spostarvi con la “piattaforma volante” riducete al minimo le uccisioni di zombie: gli zombie che voi uccidete rinascono (fino a che non finisce il numero degli zombie del round) e ve li ritrovate davanti
  • Agite in coordinazione, è inutile fare gli eroi perchè se muore anche solo un membro al round 45 (per esempio) mettete in serio pericolo tutta la squadra
  • Le scimmiette non sono semplici: durante i round delle scimmiette non perdete tempo a dividervi per salvare più distributori possibili, piuttosto salvate il Jugger nog e se riuscite la Speed cola (che sono gli unici potenziamenti essenziali).

A presto tutte le news, i trucchi sulle mappe zombie di Call of Duty.




Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.