The Evil Within – Anteprima

Di Marco "Bounty" Di Prospero
9 agosto 2013

E’ stato annunciato ormai da qualche mese The Evil Within, survival-horror che sarà rilasciato nel corso del 2014 per Ps3, Ps4, Xbox360, Xbox One e Pc. Il gioco è sviluppato da Tango Gameworks e pubblicato da Bethesda Softworks, con la supervisione di Shinji Mikami, creatore del conosciutissimo Resident Evil.

Aspettative e gameplay

La nuova creazione di Shinji Mikami rappresenterà un ritorno al classico survival-horror con l’aggiunta di un approccio action che tuttavia non andrà a intaccare la vera natura del gioco. Sarà infatti necessario gestire al meglio munizioni e medikit decidendo in quale momento usufruirne, data la poco disponibilità. Oltre alle classiche armi da fuoco saranno presenti anche varie armi da taglio come asce o coltelli. Per uccidere gli avversari potranno essere usate inoltre delle trappole, che troveremo nei vari scenari. Per questo motivo saranno molti gli approcci con cui poter affrontare i nemici; Andare direttamente contro il nemico non si rivelerà sempre una buona mossa e spesso la fuga risulterà la migliore delle scelte. Ansia e terrore saranno presenti per l’intera durata del gioco grazie a creature spaventose e ad ambientazioni suggestive in cui padroneggeranno sangue e oscurità.

Storia

La campagna si basa sulla storia del detective Sebastian Castellanos. Quest’ultimo, mentre si trova sulla scena di un omicidio, assiste alla morte dei suoi colleghi dovuta da una forza potente e malvagia. Lo stesso detective cade poi in un’imboscata durante la quale perde i sensi. Una volta svegliato, si ritroverà all’interno di un mondo impazzito e opprimente nel quale vagano creature spaventose. Sebastian, suo malgrado, dovrà riuscire a farsi strada per capire cosa si cela dietro a tutto questo.

 Conclusione

The Evil Within sembra avere tutte le carte in regola per diventare un vero capolavoro in grado di poter riportare il genere horror agli antichi splendori, grazie ad una trama intrigata e ad un senso di paura che non permetterà mai al giocatore di sentirsi al sicuro. Non ci resta dunque che aspettare l’uscita di questo titolo che sarà un acquisto obbligatorio per tutti gli amanti del genere.

Indice

 



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.