Titanfall – Dettagli sulla nuova patch – Update del 10/04/2014

Di Andrea "Geo" Peroni
11 aprile 2014

Nella giornata di ieri Respawn Entertainment ha rilasciato una corposa patch per il suo ultimo FPS, Titanfall, che ricordiamo è esclusivo di Xbox360, Xbox One e PC. La patch è scaricabile su tutte le piattaforme, ed è ovviamente necessaria per poter giocare nel multiplayer online. Tramite il sito ufficiale di Titanfall, inoltre, sono stati anche divulgati i dettagli di questo aggiornamento.

titanfall-screenshotsL’introduzione più importante e forse più attesa dai fan è quella che riguarda le partite private, modalità che finalmente diventa disponibile anche in Titanfall. EA ci tiene a sottolineare che si tratta di un servizio ancora in fase di sviluppo, seppur sia disponibile, e che verrà migliorato col tempo seguendo i feedback degli utenti. Le partite private supportano da 2 a 12 giocatori in totale, e sono disponibili per ogni modalità di gioco. Ovviamente, giocare in una partita privata non farà ottenere punti esperienza ai giocatori, nè sbloccare sfide, nonostante a fine match siano disponibili le statistiche di gioco. Inoltre, è stato annunciato che anche le partite private, come quelle pubbliche, saranno supportate dai server di Xbox Live Cloud Compute. Non solo: con futuri aggiornamenti, Respawn afferma che sarà possibile impostare anche il tempo di gioco, il punteggio massimo raggiungibile, e anche molto altro.

Di seguito, un elenco delle novità di questa patch.

Aggiornamenti importanti

  • I membri del vostro party e i loro Titani vengono ora visualizzati e indicati con il colore verde, per permettere una migliore comprensione della loro posizione, a differenza del resto della squadra, indicata con colore blu
  • Il proprio Auto-Titan viene ora indicato con il color oro sulla mappa
  • Rimossi alcuni exploit che permettevano a certi hacker di modificare le impostazioni di gioco
  • Se avete completato la Campagna IMC e la Campagna Milizia, ora nel menù avrete il comando Play Multiplayer, che sostituisce il comando precedente Play Classic
  • Nell’angolo in basso a sinistra, nel menù, è ora visualizzabile la versione attuale del gioco, per sapere se è in effetti aggiornato all’ultima patch

Bilanciamento

  • E’ stata modificata la sfida Gooser, che richiedeva di uccidere 50 piloti in fase di espulsione dal Titan con il Gen 5. Respawn si scusa per l’estrema difficoltà di questa sfida, e ha deciso di abbassare il numero di uccisioni a 5, per sbloccare la challenge
  • Sono state ridotte le capacità dei caricatori della pistola 40 mm di default e della Extended Mag, che erano state rese troppo potenti
  • Sono state riviste diverse caratteristiche dei Titan, come ad esempio la scarsa potenza della Rocket Quadd verso gli scudi dei Titani rivali, che ora cadono dopo 4 colpi. E’ stato anche aumentato il danno della Amped Kraber Burn Card, che diventa l’unica arma piccola veramente significativa in uno scontro con un Titano
  • Respawn ha modificato totalmente il sistema di punteggio della modalità Hardpoint Domination, per spingere i giocatori a pensare ad attaccare maggiormente, piuttosto che difendere gli obiettivi. La cattura di un hardpoint passa da 150 di esperienza a 250; l’assistenza alla cattura da 75 a 100; la neutralizzazione di un punto di aggancio va da 50 a 150. La difesa è stata però enormemente svalutata, passando da 75 a 25 punti, rendendo praticamente senza reddito la componente difensiva.
  • Cambiamento di punteggio anche per la modalità Cattura la Bandiera, nella quale, a differenza di Hardpoint Domination, si cerca stavolta di premiare un atteggiamento più difensivo.

Novità su Xbox One

  • E’ stato migliorato, solo su Xbox One, l’accesso al Party tramite il menù di gioco, che rende molto più veloce e intuitivo il sistema, senza bisogno di tornare sulla Home della console.

Bug fixati

  • Risolto un problema per il quale di tanto in tanto un Titan che sparava un ordigno spariva dalla mappa momentaneamente
  • Fixato un raro bug che rendeva quasi invincibili i piloti dei Titan
  • Risolto un raro bug che permetteva di chiamare il Titan attraverso superfici solide
  • Fixato un bug che permetteva ad un pilota di raggiungere il Titan attraverso un muro
  • Migliorate le ombre in alcune parti della laguna
  • Lo scudo Titan ora protegge anche i giocatori alleati vicini
  • Fixato un bug con la lingua francese nel gioco
  • Fixato un bug che riguardava l’inizializzazione della partita durante la ricerca di un server
  • Ridotta la banda utilizzata per la connessione ad un server
  • I Grunt ora vengono visualizzati sulla mappa quando sparano
  • Fixato un bug su cariche esplosive e Particle Walls, che provocavano un errore verso un giocatore sulla spalla di un Titano
  • Fixati i suoni della Spitfire LMG e della XO-16, che talvolta presentavano problemi

Sono stati risolti anche dei bug specifici su ogni piattaforma

PC

  • Risolto un problema con i font asiatici
  • Risolto un parametro algoritmico che disattivava il gamepad
  • Tutte le modalità di anti-aliasing sono visualizzabili ora nel menù
  • Risolto un crash del menù durante la modifica delle ombre
  • I pulsanti del mouse possono ora essere utilizzati per la chat vocale
  • Risolti i crash su PC con 32 o più core
  • Risolto un problema col microfono, il cui volume veniva cambiato automaticamente

XBOX ONE

  • Risolto un raro problema che provocava lampi blu e rossi sullo schermo
  • L’audio ora non si sovrappone più in caso di spostamento tra il gioco e la Home della console
  • Risolto un crash con i comandi vocali di One

Respawn ha infine accennato ad alcune nuove feature che arriveranno nei prossimi aggiornamenti, tra cui la possibilità di rinominare i set impostati, un migliore supporto per i monitor a 120Hz, una migliore visione delle sfide completate e disponibili.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.