Ubisoft svela Werewolves Within

Werewolves Within - uagna
Di Marco "Bounty" Di Prospero
15 marzo 2016

Ubisoft ha annunciato Werewolves Within, un gioco che arriverà nel corso dell’autunno 2016 e che è stato pensato per funzionare con i principali dispositivi VR.

In particolare, il gioco in questione sarà uno dei primi titoli multiplayer online per VR. Werewolves Within sarà infatti ambientato nel villaggio di Gallowston, in cui diversi giocatori (un minimo di cinque e un massimo di otto) dovranno cercare di svelare l’identita dei lupi mannari che saranno interpretati da alcuni dei partecipanti.

All’inizio di ogni partita infatti, privata o pubblica che essa sia, ad ogni giocatore verrà assegnato casualmente un determinato ruolo, che potrebbe rivelarsi utile per scoprire chi è il lupo mannaro. Ogni ruolo sarà infatti dotato di varie abilità che potranno consentirci di scoprire nuovi indizi sugli altri giocatori. Ma non finisce qui; i ragazzi di Red Storm Entertainment (studio interno ad Ubisoft) infatti, hanno implementato anche la rilevazione vocale, che terrà conto della flessione della voce, oltre che di una tecnologia di monitoraggio posizionale. Inoltre i personaggi virtuali si muoveranno a seconda delle azioni che il giocatore compirà nella realtà sfruttando appieno il VR.

Werewolves Within dà ai giocatori un assaggio di come la realtà virtuale possa generare forti connessioni sociali, consentendo di stare in compagnia e divertirsi con gli altri, indipendentemente da quanto siano lontani“.

Queste le parole di David Votypka, Direttore creativo senior di Red Storm che punta tantissimo su questo gioco “rivoluzionario”.

Prima di concludere, vi ricordiamo che la stessa Ubisoft sta puntanto tantissimo sui dispositivi VR, come dimostrano giochi come Eagle Flight o Assassin’s Creed VR Experience.



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.