Unieuro unico partner del Milan Games Week 2015

games week
Di Matteo "bovo88" Bovolenta
20 ottobre 2015

La nota catena Unieuro farà coppia anche quest’anno con il Milan Games Week, ecco di seguito il comunicato emesso dal sito ufficiale dell’evento:

Dopo il successo dell’edizione 2015, Unieuro ha confermato la sua presenza per il secondo anno consecutivo a Milan Games Week, che aprirà i battenti venerdì 23 ottobre nei Padiglioni di FieraMilanoCity.

In qualità di unico Retail Partner, Unieuro accoglierà i visitatori in uno stand di oltre mille metri quadri, in cui avranno l’opportunità di essere coinvolti in tante iniziative dedicate ai visitatori della tre giorni del videogioco!

Grazie alla partnership con Gametime, esclusiva Unieuro per il secondo anno consecutivo, che riflette la grande attenzione del brand verso l’innovazione, i visitatori di Milan Games Week potranno sperimentare in anteprima HTC Vive, l’avveniristico e atteso visore per la realtà virtuale che promette un’esperienza di gaming ai confini della realtà. Gametime, la trasmissione e social community di riferimento sui videogiochi creata dal giornalista Roberto Buffa, che racconta tutte le ultime novità del settore tech&games, lo presenterà infatti in anteprima per l’Italia, proprio presso lo stand dedicato Unieuro e Gametime.

Anche in questa edizione, inoltre, lo stand di Unieuro sarà passaggio obbligato per tutti i visitatori che vorranno approfittare degli sconti esclusivi riservati al pubblico della manifestazione: dai videogiochi alle console, alle proposte più gettonate del mondo hi-tech, saranno tantissime le occasioni imperdibili!

Infine, un’iniziativa in partenza nei prossimi giorni, permetterà ai più fortunati di ricevere un accredito speciale per evitare lunghe attese in coda negli stand dei publishers e giocare “come veri VIP” ai titoli più attesi del momento. Basterà tenere d’occhio la fanpage di Unieuro su Facebook!



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.