[AGGIORNATO] V-R11 la nuova arma in Call of the Dead, a cosa serve?

Di Federico "Blue" Marchetti
2 maggio 2011

Mancano poche ore al rilascio del nuovo pack “Escalation” per Call of Duty Black Ops e della mappa zombie Call of the Dead di cui vi abbiamo parlato in anteprima in questo articolo.

I piu’ attenti di voi hanno segnalato nei commenti la presenza di una nuova arma che si intravede in azione nel trailer al minuto 1:37 in una sequenza di pochi frame.

Abbiamo pensato di mostrarvi degli screenshot per farvi vedere bene le immagini.

Sull’arma è presente la scritta V-R11 e sulla sinistra è presente il numero 87. Sparando e colpendo uno zombie, si nota che non lo uccide, bensi’ lo trasforma in un umano, addirittura in giacca cravatta ed occhiali da sole.

Quello che non si sà ancora è quale sia l’effetto successivo alla trasformazione da zombie ad umano. L’umano potrebbe diventare una cavia inerme per gli altri zombie ed una volta attaccato morirebbe o potrebbe ritornare zombie. Oppure potrebbe trasformarsi in un alleato virtuale comandato dal computer.

Voi cosa ne pensate? Dite la vostra prima che il gioco sia disponibile!

La V-R11 come si nota dal video sotto serve proprio per trasformare lo zombie in un uomo il quale scapperà verso l’orda di zombie facendovi prendere un po di tempo, proprio come le scimmiette bomba!

AGGIORNAMENTO:

Potete utilizzare il Vr11 colpendo un compagno (il quale vedrà la schermata completamente rossa) per renderlo immune agli zombie. Gli zombie infatti non inseguono, per un periodo di tempo limitato, il giocatore colpito da Vr11. Questo trucchetto può esservi utile per i livelli alti dove è più facile trovarsi in situazioni difficili! Vi permette inoltre di salvare un compagno che vedete in difficoltà.
Ricordiamo che il Vr11 è un arma essenziale (ovviamente truccato) da non sottovalutare, sia perché permette di “togliere di mezzo Romero” sia perché è l’unica arma che conserva una certa efficacia sopra i round 38-40 (lo sciacallo, ad esempio al round 42 rende gli zombie solo storpi senza ucciderli…)

GUARDA IL VIDEO



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".