WWII RANKED Impossibile giocare con amici e BAN senza motivo.

Di Filippo Giaccaglia
2 dicembre 2017

Dalle ore 19:00 del 1 Dicembre 2017 finalmente vengono sbloccate le ranked su Call of Duty WWII ma c’è un però che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Ore 19:00 in punto il gioco aggiunge la modalità classificata.

Ore 19:00 e un secondo, mi fiondo nella modalità classificata, avviso gli amici in chat party e creiamo subito una lobby ma e, sottolineo MA, non possibile ricercare una partita in classificata se si è in gruppo.

Dunque, ci siamo detti, “magari potrebbe essere soltanto una limitazione iniziale che il gioco impone solo per le prime 10 partite…”

“Ma si, magari è solo un modo per non permettere ai player che si fanno carriare, di avere un grado non meritato…magari hanno introdotto questa limitazione solo nei primi 10 round per permettere al sistema ranking di classificare tutti i giocatori nel migliore dei modi.”

Ipotesi che rassicurano momentaneamente le nostre menti esaltate e stracolme di hype.

Decido quindi di avviare la modalità classificata per giocare nel frattempo le prime 10 partite per farmi assegnare il grado. Bè, qui viene il bello…

Nel giro di due ore ho giocato tutte le partite senza mai fermarmi, di queste 10 partite, sono stato buttato fuori da ben 5 per errore di connessione, un fatto rarissimo che mi capita una volta si e no in una settimana di gioco. Delle 5 partite in cui è caduta stranamente la connessione, in 4 stavo vincendo in maniera clamorosa e guarda caso, boom, sono stato letteralmente lanciato fuori dalla partita senza possibilità di rientro, anzi, appena rientrato nella modalità mi è comparso il messaggio che ricorda di non uscire mai dalle partite e di fare attenzione se si sta giocando una classificata per non incorrere in penalità e blocchi di gioco momentanei.

Praticamente mi sono ritrovato 41 minuti di ban-blocco senza alcun motivo.

Detto questo e lanciando una manciata di santini al termine delle 10 classificate e dei 41 minuti di ban, mi sono ritrovato in maniera altrettanto strana con un grado ORO.

Felice e sconvolto allo stesso tempo, avviso i miei compagni di squadra per rifare il gruppo e verificare se, effettivamente la limitazione delle ranked giocate in singolo fosse solo un modo per far classificare le persone nel migliore dei modi e invece.

Ma si ripresenta lo stesso problema. Nonostante ognuno di noi avesse già terminato le 10 partite di classificazione iniziali, risulta impossibile ricercare una partita classificata se si è in gruppo.

Dunque, non chiedetemi perché sia stata fatta questa scelta da parte di Activision per il competitive, spero e dico spero si tratti solo di un qualche errore e nell’eventualità si trattasse di un errore, cosa che spero vivamente, mi piacerebbe poter giocare le ranked insieme ai miei colleghi, compagni, amici per poter far vedere al mondo che cosa sappiamo fare su WWII!

Spero che vi sia piaciuto il mio umilissimo pensiero e anche oggi si gioca domani.

Filippo Giaccaglia – Black.

 



Dicono che sono un sognatore e che dovrei pensare a crescere di più. Dicono che non avrò mai una famiglia e che non metterò mai la testa a posto. Ma io me ne frego. Sono contento di essere il bambino "grande" con una famiglia di 500 mila nipotini.