Agli amici di Facebook non importa nulla di voi

Di Marco "Bounty" Di Prospero
31 gennaio 2016

Facebook è il famosissimo social newtwork che permette di mettere in contatto tutte le persone del mondo. Persone che poi Facebook chiamerà “amici“. Ma quante delle amicizie strette su Facebook possono considerarsi tali?

Secondo uno studio, svolto da un noto antropologo su più di 3.400 account Facebook, sembra che in caso di una crisi emotiva, si possa far affidamento solo su 4.1 amici, che sarebbero felici di aiutarvi. Inoltre solo 13.6 amici condivideranno con voi una qualsiasi forma di simpatia.

Lo studio ha anche stimato il numero medio di amici che ogni persona ha sulla piattaforma che è pari a circa 155.2 anche se bisogna considerare che, nella norma, le donne hanno circa 20 amici in più degli uomini.

Facebook logo

Come se non bastasse inoltre, sembra che i social network in generale, non siano in grado di migliorare un’amicizia anche se riescono comunque a far mantenere le amicizie per un arco di tempo leggermente più lungo. Siti come Facebook e Twitter non sono sufficienti per avere delle vere amicizie.

In termini pratici, le amicizie e le relazioni in generale possono essere mantenute solo con interazioni faccia a faccia” – si legge nella ricerca.

Insomma, quello che emerge dallo studio, è che la maggior parte delle amicizie di Facebook non possono considerarsi vere e che, con ogni sorta di probabilità, queste persone non sono interessate alla vostra vita personale.

Prima di concludere vi ricordiamo che Facebook è pronto a dire addio al tasto “Like” per dare spazio alle Reaction (clicca qui per maggiori informazioni).

Fonte

 



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.