Facebook acqusisce WhatsApp

Di Immenso
19 febbraio 2014

facebook-acquista-whatsapp

Mark Zuckerberg ancora una volta protagonista nel mondo dei Social Network! Una strategia? Probabilmente sì.

Dopo aver acquisito Instagram qualche tempo fa, ecco un nuovo acquisto del CEO di Facebook!

Questa volta è il turno di WhatsApp, uno dei software di messaggistica istantanea più utilizzati al mondo con oltre 450 milioni di utenti, disponibile su iOS, Android, BlackBerry e Windows Mobile. 

A soli 0,89€/anno, questa app offre ai suoi utenti la possibilità di chattare con gli altri utenti WhatsApp che abbiamo in rubrica o creare chat di gruppo con questi ultimi e scambiare file audio, video, immagini e messaggi Push To Talk.

Quello di Zuckerberg è un investimento molto importante, le cifre si aggirano sui 16 miliardi di dollari.. Una quantità incredibile di danaro abnorme, un investimento importante per il CEO di Facebook che ha dato la notizia alle 23:16 di ieri sera sul suo profilo Facebook, come potrete vedere nell’immagine sottostante.

Facebook acqusisce WhatsApp

Gli utenti dopo aver appreso la notizia si aspettano buone novità e nessuna brutta sorpresa, Zuckerberg e il suo team dovranno stare attenti a non deludere le aspettative di tutti, anche perché sono già numerose, ben avviate e utilizzate le alternative a WhatsApp, vedesi Viber, WeChat, Line etc.. Che offrono anche qualcosa in più e che alcuni utenti hanno sempre preferito a WhatsApp.

Nel messaggio che ha postato sulla sua bacheca, Zuckerberg è “eccitato” nel dare il benvenuto a WhatSapp e i suoi sviluppatori nel team Facebook.

L’obbiettivo di Zuckerberg è di rendere ulteriormente ricca la possibilità di connettersi da una parte all’altra del mondo e poter condividere qualsiasi tipo di file ogni giorno e con WhatsApp si continuerà a sviluppare servizi che la gente ama usare ogni giorno!

WhatsApp crescerà ulteriormente e si aggiungerà all’insieme di servizi accessibili a piccoli prezzi da tutti, inoltre Zuckerberg assicura che Facebook Messenger e WhatsApp lavoreranno separatamente dato che offrono due servizi diversi.

Infine il benvenuto a Jan Koum e l’augurio di delineare il futuro di Facebook e WhatsApp insieme, nel miglior modo possibile.

Joan Koum che nelle ultime ore è sotto i riflettori di tutto il mondo per la sua scelta, proveniente dall’Ucraina e da sempre conosciuto perché contro la raccolta di informazioni sulle persone e la pubblicità.. Che molti di noi detestano perché ingombranti, ripetitive, effettivamente poco interessanti e che di certo non fluidificano le operazioni sui nostri dispositivi mobili! Sappiamo benissimo che Facebook è colmo di pubblicità, ora non ci resta che sperare che anche WhatsApp non subisca l’innesto delle pubblicità.

Non ci resta che aspettare e vedere cosa succederà.



Sono nato in un un piccolo paese della Basilicata e, oltre a proseguire gli studi, gioco a calcio in prima categoria regionale. Ho una grande passione per il computer e su Uagna mi occupo della parte tecnica del forum e di tanto in tanto preparo guide tecnologiche e per cellulari. Nel tempo libero preferisco uscire con gli amici e giocare a pallone. Tifo Juventus e ho 17 anni.