WeChat introduce le app su cloud in Cina

WeChat
Di Diego "Lanzia" Savoia
17 gennaio 2017

Sarebbe un sogno non dover più aspettare il download di un app per poterla installare sul nostro smartphone. Già Google con le sue Instant App ha portato una ventata di rivoluzione in questo senso, ed ora la cinese Tencent ha fatto un grande passo avanti. La sua app WeChat, infatti, permette ora di utilizzare le app su cloud, senza dunque il bisogno di scaricale sul dispositivo.

WeChat, per chi non ne fosse a conoscenza, è un innovativo servizio di comunicazione sviluppato dalla cinese Tencent e disponibile per tutti gli smartphones in circolazione. Non solo è un forte concorrente degli altri social network presenti in rete, ma permette di fare tante altre azioni. Gli utenti possono infatti comprare i biglietti dei mezzi pubblici, prenotare una camera d’albergo, pagare grazie ad un portafoglio virtuale e molto altro. D’ora in avanti gli utilizzatori cinesi dell’app avranno un’opzione in più: utilizzare le app presenti normalmente sugli store Google e Apple direttamente su cloud.

Un risparmio notevole dal punto di vista della memoria disponibile sul telefono, e una scelta che potrebbe essere ripresa da altre aziende. Tencent, con questi “mini programmi” (così come sono stati chiamati) si avvicina sempre di più alla creazione di un app, proprio quella di WeChat, capace di racchiudere al suo interno qualunque funzione eseguibile da uno smartphone. L’obiettivo della società è infatti quello di formare un ecosistema chiuso tale per cui l’utente non debba mai abbandonare l’app per ogni azione che desidera fare sul proprio dispositivo portatile.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.