Michael Jackson si è suicidato?

Di Filippo Giaccaglia
30 Dicembre 2010

Gli avvocati difensori del medico di Michael Jackson, sostengono che il cantante si sia suicidato.

Infatti il Dr. Conrad Murray (dottore di Michael) sostiene che l’iniezione, sia stata fatta proprio dallo stesso MJ.

Secondo la dichiarazione del Los Angeles County, il vice procuratore distrettuale, David Walgren, è venuto nel corso di un’audizione, Mercoledì, in cui un avvocato per il dottor Conrad Murray si sono scontrati con il pubblico ministero su chi deve analizzare il residuo trovato nelle due siringhe trovate in camera da letto di Jackson.

L‘avvocato difensore di J. Michael, Flanagan, ha detto che un enorme quantità di anestetico Propofol è stato trovato nel corpo di Jackson, ma il suo cliente, gli disse che gli erano stati dati solo 25 milligrammi del farmaco.
Walgren ha proposto in difesa del medico, una teoria in cui Jackson si sia ucciso con un quantitativo di farmaco maggiore del dovuto.
L’udienza preliminare inizierà il 4 gennaio.

Pensi che Michael Jackson si sia suicidato? Raccontaci le tue idee nei commenti qui sotto.



Dicono che sono un sognatore e che dovrei pensare a crescere di più. Dicono che non avrò mai una famiglia e che non metterò mai la testa a posto. Ma io me ne frego. Sono contento di essere il bambino "grande" con una famiglia di 500 mila nipotini.