Gravity Rush 2 potrebbe arrivare anche su PS4

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Gennaio 2015

Una delle IP più famose e ben riuscite di PlayStation Vita, la portatile di casa Sony che negli ultimi mesi ha perso fin troppo appeal, è Gravity Rush, platform in terza persona sviluppato da Project Siren e basato sulla protagonista Kat, capace di manipolare la gravità. Nel gioco la storia, che ruotava intorno ad uno strano avvenimento accaduto proprio a Kat, lasciava tantissimi punti interrogativi, che ovviamente sarebbero stati approfonditi nel sequel. Un sequel annunciato ormai nel lontano settembre 2013, e del quale oggi, a più di un anno di distanza, non si sa ancora nulla.

gravity-rush-2

Recentemente Sony è tornata sulla vicenda Gravity Rush 2, che, secondo i rumor, sembrava essere stato abbandonato o addirittura dirottato su PlayStation 4. A supporto di tale tesi vi è, fra le tante, quella riguardo a Tearaway: l’IP dei Media Molecule è approdata su PS Vita dimostrando di essere un titolo di successo, e per questo si è guadagnata un posto tra le esclusive di PS4 del 2015. Interrogata da diversi utenti riguardo proprio Gravity Rush 2, Sony ha cercato di fare chiarezza, senza però specificare troppo: il sequel si farà, ma ancora non è dato sapere su quali piattaforme giungerà. Se da un lato alcuni utenti hanno festeggiato, in quanto il tweet di Sony confermava l’esistenza effettiva di Gravity Rush 2 e la possibilità che possa arrivare su PS4, molti altri utenti sono rimasti delusi: il gioco è stato una grande esclusiva di Vita, e perderla sarebbe un brutto colpo per la piccola console.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.