Microsoft potenzia la GPU di Xbox One e afferma che durerà 10 anni

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
3 Agosto 2013

Il vice presidente di Microsoft Marc Whitten ha rivelato alcune modifiche apportate all’architettura di Xbox One, in particolare ci sono stati dei cambiamenti sui dev kit dati agli sviluppatori della console americana, che differisce quindi dalla versione mostrata all’E3 per quanto riguarda l’hardware.
In dettaglio è stata modificata la velocità di clock della GPU, passando da 800mhz a 853mhz ed è stato inserito uno nuovo driver custom ottimizzato appositamente per Xbox One chiamato “mono driver”, costruito partendo dalla base DirectX e inserendo vari accorgimenti specifici per la console.

Sembra inoltre che la nuova console di casa Microsoft sia stata progettata per durare almeno 10 anni. Questo è quanto emerge da alcune fonti interne all’azienda americana. I videogiocatori non dovranno quindi più preoccuparsi del famoso ed odiato “RROD” (red ring of Death) che ha afflitto migliaia di Xbox360.
Grazie anche alla sua nuova forma, Xbox One potrà permettere una migliore dissipazione del calore rispetto al passato, andando quindi a evitare il surriscaldamento della macchina e consentendo un uso limitato delle ventole per il raffreddamento del sistema. Inoltre il rumore emesso dalle ventole stesse verrà diminuito permettendo così una migliore esperienza di gioco.

Finalmente la casa di Redmond è riuscita a risolvere uno dei problemi maggiori di Xbox 360 e per constatare se ciò che è stato affermato sia realmente vero non dobbiamo far altro che aspettare l’uscita di Xbox One, che avverrà probabilmente a novembre.

Articolo creato in collaborazione con Bounty.

Indice



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.