Partnership tra AMD e Bethesda per il PC Gaming del futuro

AMD
Di Diego "Lanzia" Savoia
1 Marzo 2017

Durante la Game Developer Conference 2017, che si è conclusa da qualche ora, AMD ha tenuto il proprio evento live Capsaicin, nel corso del quale ha annunciato una partnership a lungo termine con Bethesda Softworks incentrata sul PC Gaming del futuro. L’accordo mira infatti a sviluppare più rapidamente la tecnologia per i videogiochi e realizzare nuove esperienze su computer. La collaborazione avvicina due importanti pilastri del settore gaming: da un lato Bethesda, che nei suoi 30 anni ha prodotto titoli e serie videoludiche di grande spessore, e dall’altro AMD, con le sue CPU e GPU performanti.

Si tratta di un momento incredibile per il settore, un periodo storico in cui i giochi hanno bisogno di architetture grafiche sempre più potenti per offrire agli appassionati mondi e personaggi dettagliati come non mai con risoluzioni, frame rate e parametri qualitativi sempre più elevati”, ha dichiarato Raja Koduri, senior vice president e chief architect, Radeon Technologies Group. “Sviluppatori di giochi e tecnologie grafiche possono sicuramente rispondere alla sfide di questa nuova era del gaming lavorando in maniera indipendente; quando però collaborano strettamente, l’innovazione procede a passo più spedito. Bethesda è uno dei leader riconosciuti del mondo del gaming e il partner strategico ideale per affrontare le sfide di questo periodo di mutamenti”.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.