Uncharted 4: A Thief’s End rinviato al 2016

Di Andrea "Geo" Peroni
11 Marzo 2015

Era una notizia che nessuno si aspettava, ma soprattutto che nessuno voleva sentire. Sulla scia dei rinvii, caratteristica del mondo videoludico che ormai sembra essere diventata una prassi, anche Naughty Dog ha annunciato ufficialmente che i lavori su Uncharted 4: A Thief’s End non sono ancora ad un punto ottimale, e per questio il gioco è stato rinviato alla primavera del 2016 (periodo generico, la data ufficiale ancora non è stata comunicata).

Uncharted-4_foto1

L’annuncio è arrivato direttamente da Neil Druckmann, uno dei leader dei cagnacci di Sony, che ha spiegato anche i motivi di tale rinvio. La software house vuole infatti che Uncharted 4 sia ricordato per molti anni come uno dei giochi migliori di sempre, e con qualità al di fuori del normale. Proprio per questo, considerando ancora i centinaia di aggiustamenti che ND vuole apportare al gioco, si è dovuti scendere al compromesso del rinvio, una pratica della quale, in ogni caso, Naughty Dog si scusa.

Uncharted 4: A Thief’s End, una esclusiva PlayStation 4, è il quarto capitolo principale della saga di Nathan Drake, e sarà ambientato diversi anni dopo il terzo titolo. In questo gioco, che dai primi gameplay abbiamo visto essere caratterizzato dal classico stile ultra-realistico della serie, conosceremo anche Sam, il fratello di Nathan Drake.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento