Jake Gyllenhaal è in corsa per interpretare il villain nel sequel di Spider-Man: Homecoming

Di Andrea "Geo" Peroni
21 maggio 2018

Siamo ancora scossi da ciò che è accaduto in Avengers: Infinity War, l’ultimo film del Marvel Cinematic Universe uscito ad aprile e giunto a più di 1.8 miliardi di dollari raccolti al botteghino. È però tempo di guardare oltre, a quello che sarà il futuro del sempre più grande MCU.

Dopo Ant-Man and the Wasp, Captain Marvel e Avengers 4, partirà infatti quella che potremmo definire la Fase 4 del MCU con il sequel di Spider-Man: Homecoming, in uscita durante l’estate 2019. Le riprese del film Sony-Marvel avranno inizio questa estate, e mentre è già confermato il ritorno di Tom Holland nel ruolo di Peter Parker (anche se resta da capire in che modalità, visto il finale di Infinity War), il resto del cast è ancora sconosciuto.

Oggi l’Hollywood Reporter ha però svelato un importantissimo nome che potrebbe presto unirsi al cast del sequel di Spider-Man: Homecoming. Jake Gyllenhaal (Prince of Persia, Nightcrawler) sarebbe infatti l’attore principale in corsa per interpretare Quentin Beck come villain principale del film, ancora una volta diretto da Jon Watts. Per chi non avesse dimestichezza con le identità segrete, Beck è il vero nome del celebre supercriminale Mysterio.

Si tratta probabilmente del ruolo già offerto a Matt Damon alcuni mesi fa, ma l’attore declinò l’offerta. Non finisce però qui, perché come confermato poco dopo anche da altre fonti il cast del film vedrà un importante ritorno. Michael Keaton, l’apprezzato attore dietro all’interpretazione di Adrian Toomes/Avvoltoio in Spider-Man: Homecoming, tornerà anche nel sequel.

Che sia un’operazione di avvicinamento ai Sinistri Sei, ormai nei piani di Sony da molti anni ma che non si sono mai concretizzati? In questo senso, potrebbe clamorosamente rientrare l’ipotesi di un coinvolgimento di Tom Hardy, che sarà il protagonista di Venom quest’anno.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.