Come registrare i gameplay della PS4 su PC in alta definizione HD

Di Federico "Blue" Marchetti
5 dicembre 2013

La nuova console next-gen di casa Sony offre una buona varietà di soluzioni per poter registrare un qualsiasi gameplay sul nostro PC, utile per chi vuole riguardarsi comodamente le proprie partite oppure per chi si diletta nel video editing.

rec2Il modo piu’ semplice e alla portata di tutti è quello di sfruttare il nuovo tasto “Share” integrato nel nuovo controller. La Playstation 4 registra in automatico fino ad un massimo degli ultimi 15 minuti della nostra partita e utilizzando quel tasto possiamo accedere ai filmati memorizzati nella console. Cliccando su “Carica clip video” avremo la possibilità di editare e uploadare il nostro gameplay sulla nostra pagina Facebook, sarà dunque necessario collegare il nostro account PS4 a quello del social network attraverso la procedura guidata. Una volta terminato l’upload, il nostro gameplay apparirà nella nostra bacheca Facebook e per scaricare il filmato sarà necessario utilizzare un software apposito oppure un sito web dedicato come per esempio http://downvids.net/

Un’altro metodo che si può sfruttare sempre utlizzando il tasto “Share” è quello di sfruttare la funzione “Trasmetti gioco“. La PS4 dà la possibilità a chiunque sia collegato ad internet di pubblicare live streaming su piattaforme video come Twitch e Ustream. Per catturare il gameplay sul proprio PC si possono sfruttare programmi di cattura desktop (camtasia, bandicam, fraps, ecc…) mentre si visualizza lo streaming sul proprio computer oppure si possono sfruttare alcune funzionalità dei siti di streaming stessi. Ad esempio si può configurare Twitch per salvare in automatico lo streaming su Youtube e dunque scaricare il filmato con un software apposito

Infine il metodo piu’ classico per registrare le partite sulle “vecchie” console PS3 e Xbox 360 funziona anche sulla PS4. Stiamo parlando degli HD PVR, prodotti di terze parti che fanno da filtro tra la console e la TV per catturare tutto quello che viene trasmesso direttamente sul PC oppure su chiavette USB o SD CARD in base al modello che si sta utilizzando. Tutti i PVR in commercio sono potenzialmente compatibili con la Playstation 4. Ci sono due cose da precisare, la prima è che i PVR che non hanno un’interfaccia HDMI hanno bisogno di un cavo apposito component-HDMI dato che la console non ha questo tipo di uscita, la seconda è che per il momento la PS4 ha un filtro interno che non consente il passaggio di dati verso l’esterno. Per approfondire il discorso e scoprire come si può aggirare questo problema potete consultare l’articolo di approfondimento sul blocco HDCP.

In conclusione il metodo che garantisce la qualità massima di registrazione è senza dubbio quello di ricorrere ad un HD PVR. Chi non ha soldi da spendere può sempre ricorrere alla funzione gratuita “Carica clip video” su Facebook ma la qualità sarà leggermente inferiore, avremo sempre un limite di durata e l’upload può essere estenuante per chi non ha una connessione ultra veloce. Per chi invece ha una super connessione (ben oltre 1MB/s di upload) può ricorrere allo streaming cosi da avere libertà di registrare quanto si vuole ma senza la certezza di avere una qualità ottimale.

Clicca qui per guardare la differenza di qualità tra un video registrato internamente alla PS4 e uno catturato con un HD PVR.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".