MW3: Modalità Infetto continuano le modifiche!

Di Filippo Giaccaglia
8 febbraio 2012

Ancora modifiche senza alcun aggiornamento richiesto da parte dell’Activision  che continua a a mettere le mani su una delle modalità più amate del momento per renderla sempre più fantastica. Inoltre, è stata reinserita “zona di lancio” negli elenchi community, poi per quanto riguarda alla modalità infetto, ci sono delle grosse novità uscite oggi pomeriggio.
La prima è che si usano server U.S.A. quindi vedrete scritto in inglese, adesso veniamo al sodo, ci sono due modalità al momento:

  • TKnife contro PP90M1/RSASS/STRIKER
  • Knife contro MP5/BARRETT/AA12.

Eccone la descrizione:

TKnife contro PP90

Gli infetti hanno il coltello da lancio quindi bisogna fare attenzione, per quanto riguarda i non infetti non avete più la granata fumogena ma sola la claymore. Le armi sono PP90M1 con Five Seven Akimbo con il massimo delle munizioni in aggiunta avete le seguenti specialità da sbloccare con le kill:

  • GIOCO DI PRESTIGIO (2Kill)
  • SILENZIO DI TOMBA (4Kill)
  • MIRA STABILE (6Kill)

al superamento delle 8 kill avrete tutte le specialità.

Tknife contro RSASS

Identica alla prima ma cambiano solo la serie di Kill

  • GIOCO DI PRESTIGO 2Kill
  • TIRATORE SCELTO 4Kill
  • SILENZIO DI TOMBA 6Kill

Tknife contro STRIKER

Identica alla prima ma cambiano solo la serie di Kill

  • GIOCO DI PRESTIGIO 1Kill
  • ESTRAZIONE RAPIDA 3Kill
  • SILENZIO DI TOMBA 5Kill

Per quanto riguarda la modalità con il solo coltello rimane tutto uguale a prima ma cambiano solo le classi e non avrete più la granata fumogena ma solo la claymore.
Le classi sono:

Knife contro MP5

Knife contro BARRETT

knife contro AA12

Inoltre sono state “Patchate” alcune zone “camper”, per cui se proverete a raggiungere alcune postazioni, passerete automaticamente dalla parte delgi infetti (ad es. saltando sopra il furgoncino in Arkaden). Per il momento è tutto ma con molta probabilità domani potrebbe cambiare tutto di nuovo.

Si ringrazia il “UAGNA_CAPTAIN” per le informazioni fornite per la creazione dell’articolo.



Dicono che sono un sognatore e che dovrei pensare a crescere di più. Dicono che non avrò mai una famiglia e che non metterò mai la testa a posto. Ma io me ne frego. Sono contento di essere il bambino "grande" con una famiglia di 500 mila nipotini.