Assassin’s Creed Odyssey – La storyline moderna proseguirà i fatti di Origins

Di Andrea "Geo" Peroni
23 giugno 2018

Rivelato ufficialmente all’E3 2018, Assassin’s Creed Odyssey è il nuovo capitolo del popolare franchise di Ubisoft. Sviluppato da Ubisoft Quebec, il gioco, in uscita il 5 ottobre su PS4, Xbox One e PC, sarà ambientato nell’Antica Grecia e avrà collegamenti diretti con la misteriosa Prima Civilizzazione.

Nonostante sia ambientato parecchi secoli prima di Assassin’s Creed Origins, Odyssey avrà dei collegamenti importanti anche con quest’ultimo, in particolare con la storyline moderna di Layla. In Origins, tra una sessione e l’altra dell’Animus, abbiamo imparato a fare la conoscenza della Templare Layla, la quale assorbiva informazioni dai ricordi di Bayek e Amuneth per cercare i soliti manufatti tanto cari alla Abstergo. Quello che abbiamo visto in Origins, però, ha il sapore di essere solo un prologo per quello che arriverà dopo.

Su Reddit John Durmont, il direttore creativo di Assassin’s Creed Odyssey, ha risposto ad alcune domande degli utenti, parlando anche della storyline moderna di Layla. Durmont, oltre a confermare che la storia di Layla proseguirà nel nuovo capitolo della serie, ha anche affermato che la storyline moderna sarà un passaggio obbligato e fondamentale di ogni giocatore, e che addirittura le scelte che faremo nel passato avranno ripercussioni anche sul presente di Layla. Un dettaglio interessante, che va a braccetto con la notizia sui finali multipli di Assassin’s Creed Odyssey e sulle scelte che potremo compiere durante la storia.

Siete ansiosi di mettere le mani su Assassin’s Creed Odyssey?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.