Annunciato WW1: Isonzo, FPS ambientato in Italia durante la Prima Guerra Mondiale

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Marzo 2021

M2H e Blackmill Games hanno annunciato ufficialmente WW1: Isonzo, nuovo capitolo della serie sparatutto WW1 ispirata alla Prima Guerra Mondiale. Dopo Tennenberg e Verdun, stavolta il nuovo gioco della serie ci porterà sul territorio italiano.

WW1: Isonzo è stato annunciato per PC, Xbox Series S|X, Xbox One, PlayStation 4 e PS5, e sarà disponibile entro la fine dell’anno.

Ecco i dettagli sul gioco, seguiti dal trailer di annuncio.

Battaglia alpina sul fronte italiano

Isonzo si svolge sul fronte meridionale durante la Grande Guerra e catapulta i giocatori nel titanico scontro tra Regno d’Italia e Impero austro-ungarico. Ispirato alla lotta dei due anni per l’omonimo fiume, Isonzo consentirà ai giocatori di attraversare i nuovi campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale, tanto belli quanto letali. I combattimenti si svolgeranno su vette con vista mozzafiato, valli impervie e fantastiche città del Nord Italia. La nuova modalità di gioco Offensiva trasporta i giocatori nel mezzo delle più celebri battaglie storiche sul fronte italiano, dai combattimenti ad alta quota sulle Alpi ai sanguinosi scontri per il fiume Isonzo.

Novità

Matt Hergaarden, sviluppatore e Co-fondatore di M2H, ha affermato:

Il fronte italiano si è rivelato il teatro ideale per alzare l’asticella dei giochi della serie WW1, sia in senso figurato che letterale! La guerra alpina di Isonzo porta numerose meccaniche di gioco inedite, insieme al nuovo esercito italiano, impegnato a combattere contro quello austro-ungarico. Non vediamo l’ora di mostrare ciò a cui abbiamo lavorato: ci sono molte novità interessanti in arrivo!

Isonzo è il terzo videogioco della serie WW1 e introduce i fan alla guerra alpina nel nordest dell’Italia. Tannenberg ruota attorno alla guerra di manovra su larga scala sul fronte Orientale e Verdun, il gioco che ha dato origine a tutto, catapulta i giocatori in un’intensa guerra di trincea sul fronte Occidentale.

Isonzo pone le sue basi su quanto di buono già visto nella serie WW1, prendendo l’intensità di Verdun e combinandola con la vastità di Tannenberg. Apre dunque nuovi orizzonti nelle Alpi con una completa revisione delle feature, inclusa una nuova modalità Storia, per elevare ulteriormente la serie e coinvolgere i giocatori come mai prima d’ora!

Combattimenti ad alta quota

Armi, uniformi ed effetti sonori autentici faranno entrare i giocatori nel vivo della Prima Guerra Mondiale. Tutto in Isonzo, dal design delle trincee ai punti di riferimento, è stato ricreato seguendo fonti storiche, come film, diari e fotografie scattate sui campi di battaglia durante le ricerche. La nuova modalità di gioco Offensiva consente ai giocatori di guidare l’attacco attraverso gli splendidi paesaggi italiani, oppure a organizzare la difesa su campi di battaglia dinamici: la situazione può cambiare in qualsiasi momento!

È necessario reagire al mutamento delle condizioni del campo di battaglia scegliendo con attenzione il proprio ruolo e l’equipaggiamento: colpire gli ingegneri al fianco della montagna per impedire di tagliare il cavo, utilizzare il lanciagranate per ripulire i forti nemici lungo il fiume o ordinare sbarramenti in qualità di ufficiale. Questa è la battaglia per il destino delle nazioni ed entrambe le parti scateneranno il loro arsenale. I giocatori gestiranno qualsiasi cosa, da baionette e mitragliatrici a mortai e lanciagranate: se non fosse già abbastanza, si può chiedere il supporto aereo, bombardamenti e gas letale.

La Grande Guerra sul fronte italiano prende vita ad alta quota! Ricorda una cosa: non è la montagna da conquistare, ma il nemico.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento