Cracker prevedono la scomparsa dei giochi pirata grazie alla tecnologia Denuvo

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
7 gennaio 2016

Secondo la previsione di un noto gruppo di cracker chiamati 3DM, grazie alla tecnologia Denuvo i giochi piratati nel giro di pochi anni scompariranno dalla faccia della Terra.

La difficoltà crescente sta nei metodi di crittografia sempre più ostici, che vengono adottati dalle software house. Un esempio, portato proprio dal fondatore del gruppo, è Just Cause 3 che nonostante sia uscito da più di un mese, non sia ancora stato compromesso e quindi crackato dagli smanettoni del settore:

Credo ancora che Just Cause 3 possa essere compromesso. Ma stando alla piega che stanno prendendo le tecnologie di crittografia, temo che nel giro di due anni non esisterà più nessun gioco ‘gratis’ al mondo“.

Credete veramente che Denuvo sia le difesa definitiva contro la pirateria video ludica? Oppure verrà affondata anche lei da qualche intrepido pirata?

Nel frattempo, un gruppo di hackers ha superato tutte le misure di sicurezza di PlayStation 4.

Fonte: Eurogamer



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.